Il Festival di bass music più importante d’Europa da Pola sbarca a Venezia


Tipologia:

Sagra Concerto Live Mostra Mercatino Artigianale

Quando:

Dal 22 Marzo 2014 al 23 Marzo 2014

Dove:

A Marghera in provincia di VENEZIA

Descrizione:

Il Festival di bass music più importante d’Europa da Pola sbarca a Venezia

Sabato 22 marzo al Rivolta di Marghera l’anteprima del festival più caldo dell’estate europea

 

 

Quattro palchi e oltre 50 artisti coinvolti: per il lancio italiano di quello che si preannuncia il festival più caldo dell’estate, Venezia si tramuterà per una notte nel fulcro della musica elettronica tra dubstep, d’n’b e breakbeat. Sabato 22 marzo l’Outlook, il festival di Bass Music più importante d`Europa, da Pola sbarca negli spazi dello storico Centro Sociale Rivolta di Marghera, una delle location più belle d`Europa.

L`Outlook Festival è la più importante manifestazione dedicata alla “bass culture”. Un caledoiscopico contenitore di suoni ed influenze che include al suo interno la reggae music, la drum`n`bass, la dubstep, l`hip hop e tutta la musica di derivazione britannica. Lo scorso anno ha ricevuto il premio come Miglior Festival 2013 al Drum`n’Bass Arena Awards a Londra, ma è stato anche miglior Festival del continente europeo e uno dei dieci Festival migliori del mondo secondo la BBC. L’edizione 2014 è in programma dal 3 al 7 settembre a Štinjan, nelle vicinanze di Pola in Croazia.

 

L`Italian Launch Party si svolgerà sabato 22 marzo a partire dalle ore 19.00 e fino alle 4.00 del mattino al Rivolta di Marghera, ed è organizzato da Catch a fire, Sub Concept, Diamond Society, Circolo Mame, in collaborazione con numerose realtà presenti sul territorio. La musica farà da collante a quattro differenti palchi ciascuno con ospiti di grande spessore sia internazionali che locali, circondati da videoproiezioni, una mostra collettiva d’arte, esibizioni di danza aerea coi tessuti, un innovativo show di bodypainting live. Non mancheranno mercatini etnici, vintage, del disco e stand gastronomici.

 

«Siamo finalmente riusciti a creare una connessione tra il Veneto e la scena bass music europea che è sempre mancata per carenza di spazi adeguati - spiegano gli organizzatori - Venezia rappresenta idealmente un punto d`incontro tra differenti dimensioni come la terra e l`acqua e l`arte e le fabbriche. Storicamente è stata luogo di incontro di varie etnie e porto determinante per tutto il Mediterraneo e per noi è anche una visione, una sfida ed un`opportunità: unire dimensioni artistiche diverse, accomunate dall`essere di matrice prettamente underground, all`interno di uno degli spazi sociali più importanti d`Europa».

 

Dalle ore 19.00 il Rivolta si trasformerà in una grande festa in cui divertimento, musica e cultura riusciranno a convivere e a completarsi, attese fino a 5.000 persone. Tra gli ospiti principali della serata Danman e gli Iration Steppa, uno dei più importanti gruppi della scena dub mondiale che in vent’anni di attività ha fatto conoscere la propria musica tra Inghilterra, Europa, Stati Uniti e Giappone. Ad impreziosire la line up i più importanti nomi della Bass Music di oggi come Friction, uno dei più acclamati djs e pioniere del movimento nonché volto drum&bass della BBC Radio 1, e ancora  Jeroen “Icicle” Snik, uno dei più versatili produttori di musica elettronica e dei più apprezzati dj degli ultimi anni. Non potevano mancare i Moa Anbessa collettivo musicale veneziano di produttori, musicisti, djs, cantanti che hanno fatto la storia del movimento dub italiano e probabilmente la più conosciuta all`estero; il trio bass music No One Knows nato a Padova alla fine del 2010 dalle menti creative dei Producers Bosch e Mslave insieme al dj Alex Trash e Subconcept uno dei party/crew più alternativi della scena underground Dubstep & Drum’n’Bass del nord-est italiano.

Spazio anche a promettenti artisti del panorama nazionale, tra tutti il ferrarese Anagogia, vent’anni compiuti da poco e già reclutato dalla Warner come primo artista rap del roster per le sue eccezionali qualità di mc e beatmaker.

 

Ma il Venice Lanuch Party non sarà solo musica, molti anche gli EVENTI COLLATERALI come la performance della compagnia di danza veneziana Le Rivoltelle che si esibirà nell’affascinante arte circense della danza con i tessuti aerei e il bodypaint show di Lela Perez, uno spettacolo live che unisce la pittura sul corpo alle performance di due ballerine e di un dj. Nella Art Zone spazio anche ad una mostra collettiva d’arte dove ammirare il lavori calligrafici di Sandro Bonobo, le illustrazioni di Fu Room, CeCe Dub, Erika Nana Volpicelli, i gioielli di Valeria Rossini e Silvia Canteria e le grafiche di Nicolò Castellini.

 

 

Il teaser dell’evento è disponibile al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=I7WCn9sHDJ8

 

 

BIGLIETTI:

ingresso 13 euro in prevendita ed al botteghino fino alle 21:00

ingresso 15 euro al botteghino dopo le ore 21:00

 

PER I TAMBURINI:

OUTLOOK FESTIVAL 2014 - VENICE LAUNCH PARTY

sabato 22 marzo 2014 - dalle ore 19.00 alle 4.00

Cso Rivolta, Via F.lli Bandiera, 45 - Marghera (Venezia)

Il festival di bass music più importante d’Europa sbarca a Venezia: quattro i palchi in cui si susseguiranno i migliori dj della bass culture mondiale, ma anche mostra d’arte, danza aerea, videomapping, mercatini etnici, vintage, del disco e stand gastronomici.

Biglietti: 13€ in prevendita ed al botteghino fino alle 21:00 / 15€ al botteghino dopo le ore 21:00

www.outlookfestival.com

 

 

CONTATTI E INFORMAZIONI:

Tel.  340 9122785 / 393 6709765

alessio.maione@diamond-society.com

https://www.facebook.com/catchafireparty

www.outlookfestival.com

 

 




Evento visitato 991 volte, inserito il 18/03/2014 da Anonimo


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook