CORONAVIRUS
Verificate con gli organizzatori le date e le modalità di svolgimento degli eventi.

Lo staff di venetoedintorni non è responsabile nel caso in cui alcuni eventi vengano annullati senza avviso in questo sito

Una visione oltre, cultura, economia, arte e territorio.


Tipologia:

Seminario

Quando:

11 Maggio 2016

Dove:

Piazza Duomo 14 Padova in provincia di PADOVA

Descrizione:

Una visione oltre, cultura, economia, arte e territorio.

Idee inedite legate alla cultura

per un ruolo attivo del territorio

e nuove pratiche di sviluppo.

 

 

Martedì 11 maggio alle ore 17.30 Sala Conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Palazzo del Monte di Pietà, Piazza Duomo 14 Padova.

 

 “Oggi sembra mancare quel coraggio di guardare oltre,

quello spirito di sacrificio votato al bene comune,

per ritrovare i veri valori dell’essere e del vivere insieme.”

 

Enzo Siviero (lettera al Presidente della Repubblica 2013)

 

 

L’artista trentino Stefano Cagol sarà a Padova per presentare il suo ultimo progetto dal titolo:

UNA VISIONE OLTRE, Luigi Groto, illustre scrittore di Adria del ‘500, ispira una metafora contemporanea.


 

Promosso dalla Pro Loco della Città di Adria con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2015, il progetto è strutturato con workshop, incontri, conferenze, mostre e azioni partecipative, che coinvolgono, oltre ad un nutrito gruppo di giovani artisti under 35, numerose associazioni ed importanti personalità del mondo della cultura e dell’economia.

 

Dopo i recenti progetti transnazionali La fine del confine e Il corpo dell’energia presentati in numerosi musei europei, i premi ottenuti in Italia e all’estero e la partecipazione alla Biennale d’Arte di Venezia, l’artista Stefano Cagol

con UNA VISIONE OLTRE si prefigge ancora una volta di dare corpo a valori immateriali (ma fondamentali) quali l’identità storica, geografica e culturale attraverso tre momenti: la Visione, la Coesione, la Condivisione. In un contemporaneo nel quale visione e conoscenza sembrano essere l’unica via percorribile per poter ancora immaginare il futuro, l’arte diviene lo strumento con il quale rievocare la figura del drammaturgo e oratore non vedente Luigi Groto, detto il Cieco d’Hadria (Adria, 1541Venezia, 1585), come metafora di uno sguardo illuminato sui temi centrali allo sviluppo culturale ed economico del territorio, ma più in generale di un’intera società.

 

E’ in questo contesto che s’inserisce l’incontro patavino con l’intento di promuovere e sollecitare legami sempre maggiori tra cultura, economia, arte e territorio. Interverranno, illustrando le relative esperienze, oltre all’artista Stefano Cagol, il Presidente di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Dott. Antonio Finotti, il Presidente della Fondazione Scolastica Carlo Bocchi di Adria, Prof. Antonio Giolo, il presidente della Fondazione Alberto Peruzzo, Dott. Alberto Peruzzo, il Prof. Enzo Siviero, Ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso l’Università IUAV di Venezia, il Presidente della Pro Loco di Adria, Dott.ssa Letizia Guerra e il curatore del progetto UNA VISIONE OLTRE, Dott. Tobia Donà.

Modererà l’incontro Alessandra Mercanzin, giornalista di 7Gold - Tele Padova

La cittadinanza è invitata.

www.visioneoltre.it




Evento visitato 429 volte, inserito il 09/05/2016 da Anonimo


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook