CORONAVIRUS
Verificate con gli organizzatori le date e le modalità di svolgimento degli eventi.

Lo staff di venetoedintorni non è responsabile nel caso in cui alcuni eventi vengano annullati senza avviso in questo sito

INCONTRO CON LA SCRITTRICE IGIABA SCEGO


Tipologia:

Congresso

Quando:

11 Febbraio 2017

Dove:

Venezia in provincia di VENEZIA

Descrizione:

WATERLINES – RESIDENZE LETTERARIE E ARTISTICHE A VENEZIA
INCONTRO CON LA SCRITTRICE IGIABA SCEGO
Sabato 11 febbraio, ore 11.00, Isola di San Servolo
 
La scrittrice Igiaba Scego, protagonista della sesta residenza del progetto Waterlines, incontra il pubblico in occasione dell’appuntamento Il rinoceronte Clara, una storia di colonialismo, in lingua inglese, sabato 11 febbraioore 11.00, in Sala Teatro nell’Isola di San Servolo a Venezia. Sarà presente all’incontro anche l’illustratore Fabio Visentin.
Venerdì 10 febbraio, un’anticipazione con gli incontri rivolti alle scuole della città: nella mattinata, alle ore 10.00, nella sede di Fondazione di Venezia, Igiaba Scego si confronta con gli alunni degli istituti di istruzione superiore Marco Polo e Marco Foscarini di Venezia con l’appuntamento Clara un rinoceronte a Venezia. Tra storia e arte, mentre  nel pomeriggio, la scrittrice conduce il laboratorio creativo-narrativo Clara un rinoceronte a Venezia rivolto agli scolari dell’Istituto Comprensivo Francesco Morosini di Venezia.
 
Gli incontri rientrano nel programma della sesta residenza di Waterlines, il progetto della Fondazione di Venezia, del Collegio Internazionale dell’Università Ca’ Foscari e della società San Servolo - Servizi Metropolitani di Venezia. L’obiettivo del progetto è offrire un’esperienza di residenzialità a Venezia a un artista permettendogli di incontrare altri artisti e rappresentanti di istituzioni culturali locali e di lavorare a contaminazioni e alla nascita di eventuali progetti comuni, condividendo con la città momenti di riflessione e approfondimento intorno alla sua opera, alla sua cultura e al suo Paese.
 
Igiaba Scego, scrittrice italiana di origini somale, collabora con Fabio Visintin, scrittore e illustratore  alla realizzazione del ibro in uscita a maggio dal titolo Prestami le ali - Storia di Clara la rinoceronte, un racconto per ragazzi, editore Rrose Sélavy (collana Il Quaderno quadrone), ambientato nel 1700. È la storia di Clara, rinoceronte indiana, esibita quale esotica attrazione nelle principali città d’Europa dal suo padrone, un capitano olandese. Clara diventa un fenomeno da baraccone, del quale non avere rispetto alcuno. Clara cercherà la libertà dalla schiavitù in cui è stata costretta dagli uomini. Di questo rinoceronte hanno parlato scrittori e poeti dell’epoca e molti pittori l’hanno ritratta. Tra i quadri più noti, quello di Pietro Longhi, oggi al museo Ca` Rezzonico, a Venezia, che ricorda proprio la visita del rinoceronte in laguna. Un racconto - fiaba per parlare di grandi temi anche ai più piccoli.
 
 
Waterlines Residenze letterarie e artistiche a Venezia nasce dalla volontà di condividere e mettere in relazione passate esperienze di residenza maturate dalle tre istituzioni promotrici per far incontrare la scrittura con altre discipline artistiche e di ribadire il ruolo di Venezia come luogo di produzione culturale.
I PROTAGONISTI DELLA SESTA RESIDENZA DI WATERLINES
Igiaba Scego
Scrittrice e giornalista nata nel 1974 a Roma da una famiglia di origini somale. Ha conseguito  un dottorato di ricerca in pedagogia (in temi postcoloniali) e ha all`attivo diverse collaborazioni con università Italiane e straniere. Tra i suoi lavori il libro per ragazzi La nomade che amava Alfred Hitchcock, i romanzi RhodaOltre Babilonia. Ha curato il volume di racconti Italiani per vocazione e insieme alla collega Ingy Mubiayi Quando nasci è una roulette (Terre di Mezzo), un reportage sui figli di migranti. Diversi suoi racconti sono apparsi in antologie a più mani, come Pecore Nere (Laterza) e Amori Bicolori(Laterza).Con il memoir La mia casa è dove sono , ha vinto il premio Mondello nel 2011. E’ autrice del saggio Roma Negata. Percorsi postcoloniali nella città un libro sui temi del colonialismo italiano,  in collaborazione con il fotografo Rino BianchiI suoi ultimi lavori sono il  romanzo Adua, ritratto di una donna alla ricerca di sé in un lungo viaggio dalla Somalia all`Italia eCaetano Veloso. Camminando controvento sul cantautore brasiliano. Attualmente collabora con la rivista Internazionale.
Collabora con:
Fabio Visintin
Illustratore veneziano, autore di strisce a fumetti e graphic novels, collabora da oltre trent’anni con le più importanti case editrici italiane e straniere. Crea patterns tessili per collezioni di Moda e Home Interior Design.
Per l’editore Marsilio realizza le cover della collana "le farfalle"; tra i più recenti riconoscimenti per il suo lavoro vanno segnalati: Premio Soligatto 2014, Premio Micheluzzi a Napoli Comicon 2015, Gran Giunigi a Lucca 2015 e Premio Biblioteche di Roma 2015.



Evento visitato 481 volte, inserito il 07/02/2017 da Anonimo


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook