CORONAVIRUS
Verificate con gli organizzatori le date e le modalità di svolgimento degli eventi.

Lo staff di venetoedintorni non è responsabile nel caso in cui alcuni eventi vengano annullati senza avviso in questo sito

Come nasce una chitarra


Tipologia:

Seminario Presentazione

Quando:

25 Marzo 2017

Dove:

Conegliano in provincia di TREVISO

Descrizione:

Come nasce una chitarra


Incontro con il liutaio Gino Canello
Sabato 25 marzo 2017 – ore 17.00
Aula Magna Istituto Musicale Michelangeli – Conegliano (TV)
Ingresso libero




Lo strumento non è solo legno, è anche pensiero, riflessione, studio, esperienza. Tutti questi elementi e non solo creano, nelle abili mani del liutaio, lo strumento finito che contiene già in sé le caratteristiche timbriche che poi andranno a modellare l`immaginario sonoro del musicista.
L`arte della liuteria si tramanda da moltissimi secoli anzi da quando la musica stessa esiste e ha permesso negli anni di arrivare a tecniche sempre più raffinate di costruzione e a scelte ergonomiche funzionali. Ecco perché la scelta di uno strumento piuttosto che un altro può facilitare o meno il percorso di ogni singolo musicista.
Con la guida del liutaio Gino Canello, si è scelto quindi di offrire la possibilità di scoprire come nasce una chitarra classica dalla scelta dei legni alle nozioni base di fisica acustica che regolano la propagazione del suono.
L`incontro è rivolto principalmente agli allievi di chitarra dell`Istituto, ma anche ad allievi di altri strumenti, a tutti i nostri soci e agli appassionati di Musica o di Liuteria.


Per chi fosse interessato a scoprire altre informazioni sull`attività del liutaio Gino Canello si rimanda al suo sito:
http://www.liutaioginocanello.it/












Info e contatti:
Istituto Musicale Michelangeli
Via Armellini, 13
31015 Conegliano (TV)
Tel./fax 0438 21190
E-mail info@istituto-michelangeli.it
Web www.istituto-michelangeli.it
Seguici su Facebook



Evento visitato 361 volte, inserito il 16/03/2017 da Anonimo


Mappa:



Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook