Tutti gli eventi fino al 3 aprile dovrebbero essere annullati in linea con il DPCM dell'8 marzo per il contenimento del CORONAVIRUS, veriricate con gli organizzatori eventuali date di recupero

Festil in festa


Tipologia:

Festa Esibizione Concerto

Quando:

14 Agosto 2017

Dove:

Coi di Val di Zoldo in provincia di BELLUNO

Descrizione:

FESTIL IN FESTA  - seconda edizione 2017

In un’estate così  calda e siccitosa andare un intero giorno per fontane  fresche, zampillanti e canterine è una cosa che ha dell’incredibile. Se poi intorno alle fontane vestite a festa di fiori e di ricordi si canta, si racconta e si suona con la scenografia mozzafiato del Pelmo, talmente vicino che sembra volersi far accarezzare, allora l’ evento è davvero unico e merita di essere vissuto da grandi e piccini. Questa occasione speciale è la seconda edizione di “Festil in festa”: la festa delle fontane delle frazioni di Coi, Col, Brusadaz, Costa e Iral del Comune di Val di Zoldo. La prima edizione è stata un successo di pubblico compiaciuto e sorpreso da ciò che ogni fontana riservava. Anche quest’anno le attrazioni non mancheranno e non deluderanno. Lunedì 14 agosto a Coi, alle ore 10 in punto, al “Festil dell’Armando” tutto avrà inizio. I più sportivi potranno raggiungere il paese  a piedi per il vecchio e bellissimo sentiero ripristinato della “Strada vegia” che da Mareson porta a Coi, del quale l’Amministrazione Comunale ha fatto la manutenzione apposta per l’occasione. Per loro l’appuntamento è alle ore 9 davanti l’albergo Maè di Mareson e in meno di trenta minuti, accompagnati da simpatiche guide, raggiungeranno la meta. Il tema di quest’anno è la riscoperta e il ricordo di semplici tradizioni come i canti popolari che un tempo, anche non troppo lontano, tenevano insieme intorno al “Festil de la piaza” chi era rimasto e chi tornava.
Le zoldanine, i rocciatori, i Rizzardini… melodie non dimenticate da chi ha contribuito a ritrovarne versi, melodie e armonie in un piccolo grande lavoro collettivo di etnomusicologia.
Saranno  interpretate dalla voce della giovane cantante soprano Alexia Fadelli e accompagnate dalle chitarre di Giorgio Fasano e Nicola Scalpel, la fisarmonica di Vito De Marco, la tastiera di Margherita Orio e dal tutti coloro che ancora le ricordano e vorranno unirsi in coro. Proprio come un tempo.
Intorno al “festil de la piaza” il gruppo appena nato di giovanissimi “ Chi tosat de Zoldo” interpreterà “L’avventura di una nuvoletta”, cioè  Il racconto del ciclo dell’acqua, nella musicale, colorita e suggestiva lingua zoldana. Un omaggio teatrale alla diffusione della cultura dell’acqua e alla salvaguardia di questa lingua.
Di festil in festil si raggiungerà quello delle casere dove, proprio al bivio per il Rifugio Venezia, il suono del flauto della concertista Anna Bock farà emozionare con soavi melodie.
Al termine del concerto, appagati dalla passeggiata animata, si potrà brindare e … non solo con l’ acqua.
Il pomeriggio l’itinerario continuerà, con passeggiate libere, alle fontane di Col, Brusadaz, Costa e Iral che faranno bella mostra di sé vestite a festa con fantasia e creatività dalla gente del luogo.
La festa si potrà fare solo con il bel tempo, ma la pioggia non è stata invitata. Speriamo non si offenda. Il 14 agosto l’acqua dovrà stare solo nel festil.



Evento visitato 850 volte, inserito il 26/07/2017 da Utente Registrato


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook