Sandra Milo e Franco Buffoni ospiti del Padova Pride Village


Tipologia:

Esibizione Presentazione

Quando:

Dal 22 Agosto 2018 al 25 Agosto 2018

Dove:

A Padova Pride Village, Via Niccolò Tommaseo, 59, in provincia di PADOVA

Descrizione:

Mercoledì 22 agosto il Village di Padova invita i propri ospiti ad un viaggio emozionante nella carriera di una delle attrici più amate dello star system internazionale. Dopo l’aperitivo musicale, salirà infatti sul palco del Boulevard Sandra Milo per uno spettacolo-intervista condotto da Lorenzo Bosio, direttore artistico del Festival.
Musa ispiratrice per registi del calibro di Federico Fellini, Antonio Pietrangeli, Roberto Rossellini, Sergio Corbucci, nella sua lunga carriera ha recitato sempre accanto a interpreti di primo piano tra cui Totò, Vittorio De Sica, Eduardo De Filippo, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni e molti altri. Sandra Milo debutta nel 1955 accanto ad Alberto Sordi nel film, “Lo scapolo”. Fondamentale è l`incontro con il regista Federico Fellini, con il quale gira "8 e mezzo" (1963) e "Giulietta degli spiriti" (1965), vincendo per entrambi il Nastro d`Argento come miglior attrice non protagonista. Fra gli altri lavori importanti di quegli anni "Frenesia dell`estate" di Luigi Zampa, "L`ombrellone” di di Dino Risi, "La visita" di Antonio Pietrangeli. Lasciante temporaneamente le scene per dedicarsi alla famiglia, torna sul grande schermo solo nel 1982 per alcune apparizioni ("Grog" e "Cenerentola `80"). Successivamente si dedica alla televisione dove conduce "Piccoli fans". Nel 1991 Sandra Milo ereditare da Enrica Bonaccorti la conduzione del programma "Cari genitori". Durante il Festival di Sanremo 2001 è opinionista fissa de "La vita in diretta" e nel 2002 recita al fianco di Giampiero Ingrassia e Cristina Moglia nella fiction intitolata "Ma il portiere non c`è mai?". L`anno successivo torna al cinema con il film "Il cuore altrove" di Pupi Avati e nel 2005 partecipa al reality show "Ritorno al presente", classificandosi seconda. Dal 2006 è in tournée nei teatri italiani con la commedia "8 donne e un mistero", tratta dall`omonimo film francese, mentre nel 2007 è una delle protagoniste, assieme a Barbara D`Urso e Maurizio Micheli, della commedia teatrale "Il Letto ovale", diretta da Gino Landi. Del 2008 è la sua partecipazione al film "Chi nasce tondo..." di Alessandro Valori. Per la stagione teatrale 2008/2009 è in scena con "Fiori d`acciaio" (tratto dall`omonimo film di Herbert Ross). Nel 2009/2010 Sandra Milo è in tournée con Caterina Costantini con la pièce "American Gigolo", mentre nel febbraio del 2010 partecipa al reality "L`isola dei famosi". Da gennaio 2011 è in tournée con “Il Club delle Vedove” per la regia di Caterina Costantini. A marzo 2012 torna a recitare in teatro in “Last Minute” diretta da Silvio Giordano. Nel 2013 è protagonista della commedia teatrale “Federico... Come Here”, scritta da Nicola Bonimelli, regia di Walter Palamenga. Dal 2013 al 2015 è in Tour con “Harry & Sally 9 mesi dopo”, regia di Claudio Insegno. A ottobre 2016 recita nella commedia teatrale "Una fidanzata per papà". Il 2018 vede Sandra Milo impegnata nel film “A casa tutti bene” di Gabriele Muccino, in attesa di tornare a teatro, nel 2019 nella versione italiana, dello spettacolo “Toc Toc”, per la regia di Claudio Insegno.
La serata si concluderà al ritmo della dance di Pippo Dacj DJ, classe 1997, ospite nelle console delle discoteche jesolane, vicentine e padovane. [Ingresso 5 € dalle 19.30 alle 23.30. Ingresso gratuito dalle 23.30 alle 2.00]

Giovedì 23 agosto protagonista sarà invece la poesia con la presentazione del volume “La linea del Cielo” (Garzanti, 2018) di Franco Buffoni, autore italiano tra i più originali e apprezzati. Narratore, saggista, curatore dei «Quaderni di Poesia Italiana Contemporanea», Buffoni dirige il semestrale «Testo a fronte». Dopo l’Oscar Mondadori “Poesie 1975-2012”, che raccoglie la sua opera poetica fino a quella data, ha pubblicato “Jucci” (Premio Viareggio 2015), “O Germania” e “Avrei fatto la fine di Turing”. Ne “La linea del Cielo”, Buffoni riflette sulle radici, anche geografiche, della sua ispirazione: dalla Lombardia dei ricordi e dei continui ritorni, alla Roma della Storia e delle storie. E disegna un ideale skyline di guglie e di cupole ripercorrendo i fondamenti della propria formazione letteraria, che va da Sereni a Giudici, da Erba a Raboni, da Bertolucci a Risi, a Zanzotto. Un «viaggio in Italia» compiuto anche nella forma del tributo implicito, mai esibito, ai grandi autori della poesia italian

«Se le mie moralità e i miei ideali si trovano maggiormente a loro agio nella linea appenninica», sottolinea Buffoni pensando a Saba, Penna e Pasolini, «i miei sistemi tecnici e le mie norme operative rimangono saldamente legate a quella faccenda di laghi e di discorsi in un gran parco verdissimo che è la poesia in re, prosciugata e scabra, dei miei maestri lombardi

A presentarlo sarà Claudio Finelli, responsabile cultura di Arcigay Nazionale. Finelli è critico letterario per l’edizione italiana di Le monde diplomatique e critico teatrale per Corrierespettacolo. È autore di poesie e testi teatrali e ha curato il volume “Se stiamo insieme, antologia di racconti sulla coppia di fatto”, edito da Caracò.
La serata si concluderà con i ritmi aggressivi e taglienti di Milla De La Soul i cui DJ set hanno raggiunto una delle realtà LGBT più importanti del palcoscenico internazionale: il Circuit di Barcellona. [ingresso gratuito tra le 19:30 e le 2:00].

Il fine settimana del Village inizierà venerdì 24 agosto con il “Gran Galà” organizzato da Ca`Demia, progetto formativo che vuole valorizzare le figure artistiche di Drag Queen e Drag King, con lo scopo di formare attraverso esperienze ed ausili didattici, i loro personaggi. Un continuo "work in progress" volto a creare figure professionali atte all`intrattenimento a volte serio ed impegnato e altro allegro ed irriverente. Al Festival presenteranno le loro eccezionali performance.
Non mancherà ovviamente la grande musica. In consolle sul palco del Boulevard Ada Rey, una delle professioniste più valide del panorama italiano, capace di trasmettere emozioni uniche con la sua musica, raggiungendo quasi un misticismo sonoro durante i suoi Dj set. Al Palavillage sarà di scena la deep house di MissJay Graziana Gigante, deejay presso Blow nhow di Milano e dj resident presso Moody di Desenzano del Garda. [ingresso gratuito tra le 19:30 e le 21:00, 6 € tra le 21:00 e le 4:00].
I ritmi della dance permeeranno anche il sabato che vedranno in consolle in qualità di special guest Rudeejay, noto al grande pubblico per aver aperto il concerto di Jovanotti a Firenze e i DJ Set di Axwell / Ingrosso, Benny Benassi, Deorro, i remix per Bob Sinclar, Martin Solveig, Afrojack, per le collaborazioni con Gabry Ponte, DJs from Mars, ANGEMI. Un primato che lo ha visto come unica conferma in console per dieci anni consecutivi al Papeete di Milano Marittima, in un viaggio che lo porta ovunque in Italia ma anche in Austria, Spagna, Svizzera, Croazia. Insieme a lui sul palco il trio dei DID U6?, mentre sul Boulevard ci si scatenerà al ritmo della musica di Dee DJ. La serata inizierà come di consueto alle 19.30 con l’aperitivo con Radio Village e il Saturday Night PPV, format cult ideato da Lorenzo Bosio, direttore artistico del Padova Pride Village che, tra show, comicità, interviste, giochi e musica, proporrà un prime time “scanzonato” e tutto da ridere. [Ingresso gratuito tra le 19:30 e le 21:00, 6 € tra le 21:00 e le 23:30, 15 € con 1 consumazione inclusa tra le 23:30 e le 5:00].

Per informazioni
www.padovapridevillage.it




Evento visitato 75 volte, inserito il 20/08/2018 da Utente Registrato


Mappa:

Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook