CORONAVIRUS
Verificate con gli organizzatori le date e le modalità di svolgimento degli eventi.

Lo staff di venetoedintorni non è responsabile nel caso in cui alcuni eventi vengano annullati senza avviso in questo sito

"NON DIMENTICHIAMO" TESTIMONIANZE E CANZONI DI AUTORI EBREI- VILLA BRANDOLINI SOLIGHETTO (TV)


Tipologia:

Spettacolo Teatrale Esibizione Concerto Live Musical Congresso Laboratorio Presentazione Tour

Quando:

27 Gennaio 2019

Dove:

SOLIGHETTO in provincia di TREVISO

Descrizione:

Enrico Nadai per il “Giorno della Memoria” 2019: “Non dimentichiamo. Testimonianze e musiche di autori Ebrei” In previsione della ricorrenza internazionale del “Giorno della Memoria”, che commemora, il 27 gennaio di ogni anno, le vittime dell’Olocausto; l’Associazione Musicale “Toti Dal Monte” e l’Associazione Musicale “A. Coletti” propongono il doppio concerto “Non dimentichiamo. Testimonianze e musiche di autori Ebrei”, nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019, rispettivamente a San Vendemiano (Tv) e Pieve di Soligo (Tv). Enrico Nadai ed Elena Lucca interpreteranno alcuni brani di autori di ascendenza ebraica (ma non solo), come Herbert Pagani, che hanno colto e fatto propri i temi universali della “pace” e, in special modo, della “memoria”. I due cantanti, sotto il coordinamento artistico della Prof. di canto Loredana Zanchetta, saranno accompagnati da Leonardo Mariotto e Elia d`Errico, al violino; Claudio Doni al mandolino; Tiziano Vettoretti alla chitarra: Nicola Boatin al basso e Giovanni Tonon al pianoforte. Già nel 2018, l’Associazione Musicale “Toti dal Monte” aveva promosso il “Concerto poesia e musica”, invitando il proprio pubblico ad intraprendere un immaginario viaggio in treno verso i lager, dove ebrei ed altre categorie di indesiderati (minoranze etniche, testimoni di Geova, zingari, omosessuali, disabili e malati di mente) furono deportati durante l’occupazione nazista. In quella occasione, oltre ad una serie di brani musicali scelti, furono proposte anche alcune letture, tratte dal grande patrimonio delle opere autobiografiche lasciateci dai sopravvissuti. Diversamente, quest’anno, ricorderemo il giorno in cui le truppe sovietiche aprirono i cancelli di Auschwitz, attraverso le parole e le memorie di coloro che, pur non avendo vissuto in prima persona le deportazioni, si sono fatti carico del difficile compito di raccontare l’indicibile al mondo intero. In particolare,  Elisa Nadai e Sofia Facchin leggeranno alcuni reportage di Vasilij Grossman, giornalista ebreo e corrispondente di guerra per il periodico russo “Stella Rossa”, che partecipò attivamente alla liberazione di alcuni campi di concentramento nazisti. Con ingresso libero e gratuito, i due appuntamenti rispetteranno i seguenti orari: - sabato 26 gennaio 2019, ore 17:00, presso l`Auditorium della Scuola di Musica “A. Coletti” di San Vendemiano (Tv), in collaborazione con la Scuola di Musica “A.Colletti” e il Comune di San Vendemiano; - domenica 27 gennaio 2019, ore 17:00, presso la Sala Conferenze di “Villa Brandolini” di Solighetto (Tv), con l`organizzazione dell`Associazione Musicale “Toti Dal Monte”, il contributo del Comune di Pieve di Soligo e la collaborazione dell`Università degli Adulti di Pieve di Soligo. Per l’importanza della ricorrenza, nonché per la responsabilità che abbiamo come singoli, tutta la cittadinanza è invitata. SOFIA FACCHIN



Evento visitato 386 volte, inserito il 20/01/2019 da Anonimo


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook