Salotti del Gusto


Tipologia:

Congresso Enogastronomia

Quando:

Dal 29 Novembre 2014 al 30 Novembre 2014

Dove:

A Villa Condulmer a Mogliano Veneto in provincia di TREVISO

Descrizione:

È dedicata al legame tra cibo e benessere
la prossima edizione di

Salotti del Gusto che si svolgerà a
Villa Condulmer a Mogliano Veneto (Treviso) il 29 e 30 novembre

 

In che modo ciò che mangiamo influisce sul nostro umore?

Otto Chef di fama nazionale si confronteranno 
ed esibiranno sul tema della cucina sana nei “salotti culinari” 
a “Prima Classe Chef Experience”

 

Alla Preview di Milano, al Principe di Savoia,
consegnati i “Premi Perla” ai protagonisti dell’enogastronomia,
del giornalismo, della cultura e dello spettacolo

Tra gli ospiti speciali:
i critici Edoardo Raspelli, Roberta Schira, Davide Oltolini, 
chef 
Hirohiko Shoda, il campione del mondo Ais in carica Luca Martini e

la food blogger Chiara Maci

 

È dedicata al legame tra salute e benessere la seconda edizione di Salotti del Gusto®, che si svolgerà nella splendida cornice di Villa Condulmer a Mogliano Veneto (Treviso) il 29 e 30 novembre 2014. All’Hotel Principe di Savoia a Milano, in una Sala Cristalli gremita di pubblico, si sono dati appuntamento chef, critici enogastronomici, produttori, giornalisti, protagonisti della manifestazione che ha scelto il Veneto come regione per il prossimo evento. A fare gli onori di casa l’imprenditrice piemontese Raffella Corsi e il marito Alessandro Domanda, fondatori e organizzatori del celebre circuito enogastronomico. 

È stato lo stesso Raffaele Morelli, psicoterapeutaa spiegare il legame tra mente e alimentazione: “Il cibo è il centro della nostra identità. L’atto di mangiare fa ritrovare la valenza affettiva materna e le valenze affettive con le persone. Attraverso il cibo tocchiamo l’identità più profonda, la terra del nostro essere”. Morelli, intervenuto alla presentazione all’Hotel Principe di Savoia, ha svelato il segreto per mangiare ed essere felici: basta scegliere gli alimenti giusti.  “I cibi che fanno bene all’umore sono tanti - ha continuato Morelli - le spezie, il curry, il vino, senza esagerare, il cioccolato, il frutto della passione, i succhi di frutta colorati, il kiwi, l’arancia, il limone. Anche il caffè fa bene all’umore se non si esagera. Il segreto per mangiare ed essere felici è alzarsi da tavola non appesantiti. Ingrassare equivale a “mettere su terra”. Perché metti su terra? Per mancanza di forza di volontà. Chi mangia, è troppo duro con se stesso, allora il piacere lo cerca nel cibo. Invece, dovrebbe cercare il piacere non nel cibo, ma nelle attività che ci danno piacere: nella creatività, nell’attività, nel ballare, nello sport”.

Le proprietà curative degli alimenti sono note sino dall’antichità - ha spiegato Raffaella Corsi - Abbiamo scelto questo tema per dare la possibilità al pubblico di esplorare e conoscere il legame tra  la qualità di ciò che mangiamo e il nostro benessere psichico. Salotti del Gusto è un format che unisce l’entertainment, al mondo del wine e del food, alla cultura e allo spettacolo con una forte componente lifestyle. Per questo abbiamo puntato l’attenzione su di un tema attuale - ha continuato la Corsi - Oggi siamo tutti proiettati verso il miglioramento della qualità della vita, in questo senso noi spiegheremo che l’utilizzo di aromi, consistenze e sapori può avere effetti positivi sull’umore e sulla psiche. Di conseguenza mangiare bene e sano può portare benefici non solo alla salute di tutto il corpo, ma anche alla sfera sociale e alle relazioni umane”.

Quali sono i cibi buoni e quali i nemici del nostro benessere psicofisico? Tra gli chef di fama nazionale che “saliranno in cattedra”, a Villa Condulmer, per confrontarsi su questi temi: Davide Oldani, Luigi Taglienti, Hirohiko Shoda, Natale Giunta, Massimo Livan (Executive Chef dell’Antinoo’s Lounge & Restaurant - Hotel Centurion Palace - Venezia), Michele Potenza (Executive Chef del Ca’ Sagredo Hotel - Venezia), Giorgio Trovato (Executive Chef Villa Curina Resort a Castelnuovo Berardenga - Siena - e Presidente della Federazione Italiana Professional Personal Chef), Fabio Fiorelli (Pastry Chef dell’Hotel Danieli di Venezia). Ci saranno otto laboratori incentrati su prodotti d’eccellenza: dal tartufo bianco al caviale, dalla canapa alle spezie.

Durante l’evento, condotto da Max Viggiani di RTL 102.5, durante il quale è intervenuta anche la food blogger Chiara Macisono stati consegnati i premi “Perla”, riconoscimenti che il Circuito assegna annualmente alle eccellenze e ai protagonisti dell’enogastronomia, giornalismo, cultura e spettacolo, realizzati interamente a mano dagli artigiani IVV, Industria Vetraria Valdarnese.

Tra gli chef premiati: Luigi TaglientiHirohiko Shoda, Bruno Barbieri (che ha ringraziato con un videomessaggio). Luca Martini, Campione del mondo AIS in carica, ha ricevuto il “Premio Perla” dedicato ai Sommelier. Il celebre critico enogastronomico Edoardo Raspelli, l’esperto Davide Oltolini e la scrittrice Roberta Schira, hanno ricevuto il “Premio Perla” riservato ai giornalisti del settore enogastronomico. Tra i premiati anche Villa Condulmer e Valter Zicolillo, direttore generale di RTL 102.5.

Per informazioni www.salottidelgusto.com.




Evento visitato 940 volte, inserito il 30/10/2014 da Anonimo


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook