Origine e significato del cognome Bianchi


Vedi anche: Biancardini, Biancati, Biancato, Bianchessi, Bianchet, Bianchetti, Bianchin, Bianchini, Bianchino, Biancofiore, Biancolella, Biancoletto, Biancolin, Biancon, Bianconi,


Origine del cognome - fonte Pagine Bianche
Origine del cognome bianchi
Il cognome Bianchi è uno tra i cognomi italiani più diffusi sul territorio nazionale e lo troviamo in particolar modo al nord, specialmente nella regione della Lombardia. Dal cognome Bianchi si diramano numerose varianti tra cui: Bianco, Bianchino, Bianchetti, Biancone, Lo Bianco, Del Bianco, Lobianco, Debianco.

L'etimologia lo fa risalire ad un primo utilizzo come soprannome ad indicare il colore bianco dei capelli o della barba, oppure ancora al colorito della pelle. Da soprannome si trasformerà successivamente in cognome vero e proprio.
Nella storia del nome possiamo trovare anche riferimenti alla fazione cittadina dei Bianchi che aveva un indiscusso prestigio e potere nella città di Firenze, da cui molti dei cognomi Bianchi provengono. I Bianchi a Firenze si trovano a partire almeno a partire fin dall'anno mille e appartenevano alla classe dell'aristocrazia più ricca e potente dei nobili consolare.

L'origine del cognome mette in luce anche come, intorno al 1600, diverse famiglie Bianchi possano far derivare il loro cognome da quello che è il toponimo della città che porta lo stesso nome e che si trova in provincia di Cosenza.
Nell'araldica cognomi troviamo diversi stemmi relativi al cognome Bianchi, in base alla collocazione geografica della famiglia. Sono infatti citati i Bianchi di Alessandria, Fivizzano, Bologna, Liguria, Milano, Treviso e molti altri ancora, a confermare l'ampia diffusione di questo cognome in Italia. Anche in Venezia Giulia il cognome Bianchi è molto diffuso e anche qui troviamo un nobile, un certo Giovanni Bianchi che appose la firma sul documento che dichiarava il vassallaggio di Trieste in favore del Doge Dandolo, nel 1202.

Il significato e le origini del cognome Bianchi sembrano comunque essere molto antichi e vengono fatti risalire ad una famiglia consolare romana che nel secolo tredicesimo si trovava a Bologna, da qui pare essere iniziata la diffusione del cognome.

Molte delle famiglie Bianchi furono insignite di titoli nobiliari per diverse ragioni e sono molti i personaggi di spicco che nel corso della storia anno portato questo cognome. Una motivazione è certamente la sua ampia diffusione, non solo al giorno d'oggi ma anche nel corso della storia nella quale possiamo trovare scrittori, medici, senatori, consoli, capitani, vescovi, cardinali, solo per citare alcuni dei ruoli di rilevanza associati a persone con questo cognome.



Distribuzione del cognome Bianchi - fonte Pagine Bianche

Commenti


[1] BIANCHI,......derivazioni: Bianco, de Bianchi, Bianchini, Bianchetti, ecc. ecc.... cognome tra i più diffusi e ad alta concentazione soprattutto nel settentrione Italiano. Di origine medioevale,dal tedesco Blank / Blanch (splendente), nasce come soprannome, poi nome ed infine cognome (tra il 1000 ed il 1300). Famiglie Bianchi, importanti e titolate, hanno vissuto o vivono tuttora in: Piemonte, Emilia R., Liguria, Lombardia, Lazio, Campania, Toscana e Veneto.
23/03/2013 15:01:00

[2] E ampiamente documentato che alcune genealogie col cognome Bianchi hanno tratto origine dal toponimo della omonima cittadina "Bianchi" in prov. di Cosenza intorno al 1600.
25/03/2013 21:04:00

[3] Molti cognomi Bianchi si ritengono di sicura provenienza (tra 1200 e 1300) dalla potente fazione cittadina dei BIANCHI di Firenze.
31/03/2013 00:14:00

[4] Il cognome Bianchi è presente da tempo anche nella Venezia Giulia, infatti fu il nobile Giovanni Bianchi che nel 1202 firmò l attestato di vassallaggio della città di Trieste al Doge Dandolo.
31/03/2013 10:06:00

[5] Un altro ceppo molto importante dei BIANCHI lo troviamo in quel di Milano. Il capostipite sembra essere stato quell Ugolino Bianchi (proveniente dal Bolognese) nominato Gran Maresciallo del Ducato di Milano, da Gian Galeazzo Visconti, nel 1390.
02/04/2013 18:24:00

[6] Nella seconda metà del 1200, i Bianchi di Firenze vengono annoverati tra le Casate Nobili Consolari cittadine. A questa particolare categoria appartenevano: gli aristocratici in genere, i ricchi commercianti ed i potenti feudatari fiorentini.
03/04/2013 21:38:00

[7] Nel 1767 un Giacomo Bianchi ottenne la nobiltà dell Impero Austriaco. Dopo la caduta di Venezia e la presa di potere da parte dell Austria sul Lombardo-Veneto, i discendenti di Giacomo Bianchi si stabilirono a Mogliano Veneto con il titolo di Duchi di CasaLanza.
08/04/2013 10:09:00

[8] Nota di precisazione storica - I BIANCHI di Mogliano Veneto godono del titolo di Duchi di Casalanza (titolo conferito da Ferdinando IV° di Borbone, re di Napoli) e Baroni dell Ordine della Corona di Ferro (titolo conferito dall Imperatore d Austria, Francesco I° d Asburgo). Il merito va al grande Generale e Feldmaresciallo Federico Vincenzo von Bianchi, nato a Vienna nel 1768 da padre Comasco e madre Austriaca. Federico Vincenzo Bianchi, trasferitosi a Mogliano V. nel 1821, è considerato il Capostipite di questo Nobile Casato (vedere l interessante biografia).
17/04/2013 22:05:00

[9] A seguire, ricordiamo anche il duca e generale Federico Bianchi (1874 - 1938), che per un periodo ricoprì l incarico di Governatore dell Istria.
18/04/2013 14:39:00

[10] In Italia sono circa 18.000 coloro che portano il cognome BIANCHI pertanto molti sono o sono stati personaggi di spicco nella Società Italiana, specialmente in quella del 1800. A parecchie famiglie, per varie motivazioni, venne riconosciuto il titolo nobiliare inoltre, con questo cognome sono da annoverare anche: cardinali, vescovi, capitani, consoli, ricchi feudatari, decurioni, consiglieri di regnanti, senatori, medici, letterati e scrittori. Noi che portiamo questo cognome, possiamo andarne sicuramente orgogliosi.....................
23/04/2013 22:26:00

[11] A testimonianza di quanto il cognome BIANCHI sia stato importante, soprattutto tra 1300 e 1800, lo dimostrano le investiture nobiliari che molte Famiglie Bianchi ottennero, a vario titolo, su tutto il territorio Italiano.-
Bianchi, patrizi di Trani (antica famiglia risalente al XIV° sec.) feudatari di Donnasibillina.
Bianchi, conti di Basaluzzo.- Bianchi di Savigliano, conti di Castagneto.- Bianchi d Adda (MI).- Bianchi d Espinosa, patrizi torinesi.- Bianchi di Castelbianco (GE).- Bianchi, patrizi di Pistoia, Firenze, Siena, Arezzo.- Bianchi, patrizi di Bologna.-
Bianchi di Modena, conti e visconti (capostipite Tomasino, Modena 1473 - 1554).-
Bianchi Michiel, conti (famiglia patrizia dogale Veneziana).-
Bianchi di Casalanza (Mogliano V.) duchi di Casalanza e baroni Imperiali.
10/05/2013 20:15:00



Vuoi lasciare un commento, scrivilo qui sotto. La mail non verrà visualizzata







Newsletter

Vuoi essere avvisato ogni volta che viene lasciato un commento su questo cognome ?
Inserisci la tua Email qui sotto e clicca su AggiungiMi

Attualmente ci sono 4 mail inserite




Vedi anche






Cerca COGNOMI

Cerca il tuo cognome


Cognome che finiscono con:
ato aio ito acco otto igo l r n

Cognome che iniziano con:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Z
Seguici su Facebook