Origine e significato del cognome Landi





Origine del cognome - fonte Pagine Bianche
Origine del cognome landi
I Landi, il cui nome ha dato origine a varianti come Lando, Landini, Landino, Landoni, Landucci, Landuzzi, Lanni, Lanno, Orlando o Rolando, sono diffusi soprattutto in Toscana e Campania.

Il significato e le origini del cognome Landi sono molto antichi oltre che nobilissimi. I Landi erano una famiglia nobile italiana dall'origine emiliana che sul finire del Medioevo ottenne grande importanza e prestigio proprio in questa zona. L'origine del cognome sembra sia proprio emiliana e in particolare piacentina. I Landi sono tutt'oggi annoverati tra le famiglie più illustri della città in particolare grazie al loro rapporto con l'imperatore, rapporto che a nessuna altra stirpe fu mai accordato. Sicuramente erano dediti ad attività economiche e mercantili. Il ramo che ebbe maggiore prestigio fu quello che derivò da Guglielmo I, podestà di Vicenza e Milano, annoverato tra gli aristocratici che capeggiarono la fazione popolare della società con Federico II, cui diede il suo appoggio. Importantissimo fu anche Agostino Landi, che nel XVI secolo sposò la cugina Giulia Landi per riunificare i beni di famiglia e partecipò alla congiura del 1547 contro Pier Luigi Farnese. La sua storia è fortemente legata a quella del Castello di Bardi, in cui egli aveva la residenza e che si può tuttora ammirare come simbolo di quella potenza.
Non si conoscono i rapporti che intercorsero tra i Landi di Piacenza e quelli di Toscana.

Tra i cognomi italiani, è certo molto nobile. Si annoverano personaggi come Stefano, compositore di melodramma o Gaspare, pittore.
L'etimologia del nome è incerta: potrebbe derivare dal latino "de andito", come dissero alcuni cronisti che facevano risalire la storia del nome a un andito che si trovava vicino la chiesa di S. Apollonia di Piacenza e in cui essi abitavano.Il nome potrebbe anche derivare dal germanico "lando", ovvero terra, paese, territorio, e quindi potrebbe essere attribuito a un "uomo di terra", a un agricoltore.

Nell'araldica dei cognomi , i Landi sono raffigurati diversamente a seconda del ramo. I Landi di Bologna hanno l'arma rossa al capriolo d' azzurro a tre rose d' argento oppure rovesciato di verde bordato d' azzurro. Quelli di Firenze ce l'hanno invece d'argento al semivolo azzurro.

Distribuzione del cognome Landi - fonte Pagine Bianche

Commenti




Vuoi lasciare un commento, scrivilo qui sotto. La mail non verrà visualizzata







Newsletter

Inserimento in NEWSLETTER momentaneamente BLOCCATO




Vedi anche






Cerca COGNOMI

Cerca il tuo cognome


Cognomi che finiscono con:
ato aio ito acco otto igo l r n

Cognomi che iniziano con:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Z
Seguici su Facebook