Origine e significato del cognome Massari


Vedi anche: Massagrande, Massaia, Massalongo, Massara, Massarelli, Massarenti, Massaria, Massarin, Massariol, Massariolo, Massaro, Massarola, Massaroli, Massarolo, Massaron, Massarotti, Massarotto, Massarutti, Massarutto,


Distribuzione del cognome Massari - fonte Pagine Bianche

Commenti


[1] MASSARI - cognome di antiche origini, dal latino (MASSARIUS-MASSARI/I)che compare diffusamente durante il periodo comunale e successivamente nel periodo feudale ( in derivazione ved.anche de Massari, massarin...)
Giorgio 26/04/2017 17:24

[2] La presenza del cognome Massari si consolida definitivamente su quasi tutto il territorio italiano e quindi anche in Veneto, durante il Medio evo ed esprime chiaramente il cognome Massaro al plurale.
Giorgio 27/04/2017 15:58

[3] Il cognome MASSARI, ormai molto diffuso, si afferma particolarmente in Lombardia - Emilia Romagna - Toscana - Lazio - Puglia e Sicilia.-
Giorgio 06/06/2017 17:36

[4] Chi erano i massari?..... Personaggi di significativa caratura, che ricoprivano particolari mansioni di fiducia, chiamati ad amministrare i beni ( soprattutto fondiari ) degli antichi signori feudali, da qui successivamente il cognome vero e proprio, la derivazione è comunque meridionale.- Un consistente ceppo del cognome MASSARI è presente anche in Veneto. In provincia di Verona ( già sul finire del XVII° secolo ) spiccava l'enclave dei Massari di Sorgà, lavoratori ed amministratori di fondi agricoli nel Medio Agro Veronese.-
Giorgio 10/06/2017 17:50

[5] Del cognome MASSARI, propagatosi nei secoli su tutto il territorio nazionale, esistono almeno(6)stemmi gentilizi con araldica conclamata o di derivazione per imparentamento con altre nobili famiglie (Massari/Zavaglia - Massari/Baresi - Massari/Masi)di: NOBILI,PATRIZI,CAVALIERI,CONTI,DUCHI,MARCHESI.
Giorgio 31/05/2017 23:04

[6] Al cognome MASSARI dettero sicuramente fama i MASSARI di Ferrara (Antonio e Giovanbattista)Siamo sul finire del 1700 e la loro affermazione si consolidò durante la dominazione francese nell'Italia sett.le.- Ricchi mercanti e poi banchieri acquisirono in età Napoleonica vaste proprietà fondiarie provenienti dalle confische agli enti religiosi, era il 1799. Dopo la caduta di Napoleone, la restaurazione Austriaca ed il trattato di Vienna, Ferrara ed i suoi territori entrarono a far parte della Giurisdizione Pontificia, è in questo periodo che i MASSARI vennero insigniti del titolo nobiliare da parte di PIO VII° e successivamente confermato da LEONE XII°.- Legati per parentela con altre famiglie patrizie, ebbero importanti incarichi politici e parteciparono attivamente al governo della città.-
Giorgio 01/06/2017 10:58

[7] A Ferrara.....da ricordare palazzo MASSARI con l'omonimo giardino, già residenza gentilizia del XVI° sec. dei conti Bevilacqua, nel 1700 fu anche sede dell'Ordine dei Cavalieri di Malta ed infine, dopo varie vicissitudini (tra il 1852/1860) passava definitivamente nelle disponibilità del conte Francesco Massari. Dal 1975 è di proprietà del Comune di Ferrara ed ospita le Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea.
Giorgio 08/07/2017 14:01

[8] Come si può ben rilevare la storia è "quasi sempre" chiara, veritiera ed incontrovertibile. Sicuramente il cognome MASSARI ha tratto prestigio e fama da questi uomini illustri: ANTONIO,(FE-1738/1826) figlio di Francesco e Baressi Diana, fu il vero precursore della dinastia...... LUIGI, figlio di Antonio,(FE/1757-Roma 1816) durante la dominazione Napoleonica fu membro della commissione finanze nella Repubblica Cisalpina, nel 1809 venne creato Conte e Senatore del Regno d'ITALIA e nel 1812, membro del consiglio generale del commercio.- VINCENZO, nipote di Antonio,(FE-1759/1832) Conte, banchiere ed uomo politico di spessore, membro della Repubblica Cisalpina e presidente, durante il Regno d'ITALIA, del Tribunale del commercio di Ferrara (era il 1802, in piena dominazione francese dell'Italia settentrionale).- MASSARI C.ssa Atonietta, educatrice, benefattrice, pittrice e patriota, (FE/1813-Lucca 1897).- GALEAZZO, (Ferrara 1841-1902) Conte di nomina Pontificia, Duca di FABRIAGO, Nobile di Comacchio e Senatore del Regno d'ITALIA nella 17.ma legislatura.-
Giorgio 05/03/2020 21:25

[9] Altro personaggio di spicco che porta questo cognome è "MASSARI MAURIZIO" nato a Napoli nel 1959, ex Ambasciatore Italiano al CAIRO, dopo una brillante carriera diplomatica, nel maggio del 2016 è stato nominato rappresentante permanente dell'Italia presso l'Unione Europea.-
Giorgio 15/03/2020 19:20



Vuoi lasciare un commento, scrivilo qui sotto. La mail non verrà visualizzata







Newsletter

Inserimento in NEWSLETTER momentaneamente BLOCCATO




Vedi anche






Cerca COGNOMI

Cerca il tuo cognome


Cognomi che finiscono con:
ato aio ito acco otto igo l r n

Cognomi che iniziano con:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Z
Seguici su Facebook