Origine e significato del cognome Massaro


Vedi anche: Massagrande, Massaia, Massalongo, Massara, Massarelli, Massarenti, Massari, Massaria, Massarin, Massariol, Massariolo, Massarola, Massaroli, Massarolo, Massaron, Massarotti, Massarotto, Massarutti, Massarutto,


Origine del cognome - fonte Pagine Bianche
Origine del cognome massaro
L'etimologia del cognome Massaro deriva dalla parola latina mansionarius, poi declinata in mansiarius e massarius, che si riferisce alla massa o mansa (masseria), ossia alla fattoria o casa di compagna. Quindi, il significato e le origini del nome Massaro indicano la persona responsabile di una masseria e delle attività connesse, ovvero un fattore. La storia del nome Massaro nasce in epoca medievale, quando il massaro era colui che gestiva il fondo agricolo per conto del signore feudale e godeva di libertà personali piuttosto limitate. Si trattava, pertanto, di un amministratore o conduttore di terreni agricoli con servizi annessi, pascoli, case coloniche e boschi.

Dalle origini umili, la figura del Massaro cambia fisionomia e acquisisce prestigio nell'et√† dei Comuni, intorno al secolo XI. Il massaro divenne la persona che, all'interno dei Comuni, era responsabile della gestione dei beni e delle finanze pubbliche che poi annotava sui libri contabili. L'origine del cognome Massaro √® antichissima e insignita di titoli nobiliari. Secondo la ricerca araldica dei cognomi, infatti, i Massaro erano una famiglia di Patrizi, Conti e Cavalieri che risiedeva in Toscana, precisamente a Radicofani, un comune in provincia di Siena. Intorno al XIV secolo, dopo la caduta del Governo dei Nove, per opera di Carlo IV, la famiglia Massaro si trasfer√¨ a Siena. Qui, nel 1482, alcuni componenti della famiglia furono ammessi al Monte del Popolo: Bertoldo, Gasparo e Andrea, che fu un medico illustre. Si ha traccia di un altro personaggio insigne che portava il cognome Massaro dell'Italia del XV secolo, a Viterbo: il pittore Antonio del Massaro detto il Pastura. Tra le sue opere pi√Ļ importanti si ricorda la sua partecipazione, insieme al Pinturicchio, alla decorazione delle stanze del Palazzo Borgia in Vaticano. Come altri cognomi italiani di origine medievale, anche Massaro si √® diffuso con diverse variazioni derivate come Massarin, Massarelli, Massaroli, Massarotti e Massarolli, tanto per citarne alcuni.

Il cognome Massaro è diffuso sopratutto nell'Italia centro-meridionale, con una massiccia presenza in Puglia, in Campania e nel Lazio. Ha anche un ceppo nel nord della Penisola, particolarmente nel Veneto e in Piemonte.

Distribuzione del cognome Massaro - fonte Pagine Bianche

Commenti


[1] MASSARO, cognome di origine meridionale diffuso in tutte le regioni italiane, ma particolarmente presente in ( Puglia, Campania, Sicilia, Lazio, Toscana, Piemonte, Veneto e Lombardia)
01/03/2013 18:02:00

[2] IL cognome Massaro Ť,quasi sicuramente di provenienza Medioevale, in derivazione da "massaria/masseria. Il massaro era uomo di fiducia del signore feudale, ma anche di una comunitŗ, impersonava quasi sempre la figura di amministratore o conduttore di vasti fondi agricoli, con annessi servizi, case coloniche, boschi e pascoli.
18/03/2013 22:06:00



Vuoi lasciare un commento, scrivilo qui sotto. La mail non verrŗ visualizzata







Newsletter

Vuoi essere avvisato ogni volta che viene lasciato un commento su questo cognome ?
Inserisci la tua Email qui sotto e clicca su Aggiungimi



La tua email viene memorizzata secondo le nuove regole del GDPR, puoi richiedere la cancellazione in qualsiasi momento scrivendo a info@venetoedintorni.it




Vedi anche






Cerca COGNOMI

Cerca il tuo cognome


Cognomi che finiscono con:
ato aio ito acco otto igo l r n

Cognomi che iniziano con:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Z
Seguici su Facebook