Origine e significato del cognome Perego


Vedi anche: Peregrinuzzi,


Origine del cognome - fonte Pagine Bianche
Origine del cognome perego
Tra i cognomi italiani, Perego si estende soprattutto nell'Italia del Nord: Varese, Como, Lucca, Bergamo, Milano sono le città in cui si contano più famiglie Perego.

L'etimologia del cognome è onomastica: Perego è il nome di un piccolo comune italiano della Lombardia, in provincia di Lucca. Il significato e le origini potrebbero con tutta probabilità rifarsi proprio alla città, in particolare a qualche cittadino illustre che vi ebbe i natali e che quindi ne accrebbe l'importanza, tanto da guadagnarsi il cognome omonimo. Alcuni però ritengono che l'origine del cognome sia da attribuire al "pelago", cioè la distesa d'acqua, la zona lacustre, che per effetto di rotacizzazione (sostituzione della consonante l con la consonante rotata r) sia poi diventata "perego" probabilmente riferendosi a "qualcuno che vive in una zona paludosa".

Si attesta un Perego nel lucchese già dal 1200: si tratta di Leone da Perego, vescovo di Milano dal 1241 al 1257 noto perché faceva parte di un grande progetto di Gregorio IX, quello di inserimento dei frati minori nelle alte cariche della Chiesa. Leone fu infatti il primo frate francescano ad essere nominato vescovo di Milano. Ma la storia del nome vanta anche un notaio illustre, come un Erasmo Perego di Barzanò (piccola cittadina in provincia di Lecce). Importante sarà anche, nel 1754, il nome di Giuseppe Perego, scultore che lavorò presso la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano con l'incarico di fare la Madonnina: un compito così importante certamente ci fa pensare ad un artista molto valido.
La famiglia fu illustre sopratutto nel ramo che ebbe per capostipite Giacomo Perego il cui figlio fu condottiero sotto l'imperatore Carlo V. La famiglia conta molti nobili, dediti ad attività come quella notarile o quella bancaria. Perego Gaetano, ad esempio, fu direttore della Zecca di Milano e ultimo tesoriere dello Stato. Si annovera anche un ramo di Milano, di cui faceva parte Luigi, importante perché rappresentante di Milano alla consulta di Lione.

Per quanto riguarda l'araldica dei cognomi, essi hanno come simbolo l'aquila nera ma anche il drago di verde alato, crestato di rosso; hanno una carica di tre stelle d'oro con sei raggi.

Distribuzione del cognome Perego - fonte Pagine Bianche

Commenti




Vuoi lasciare un commento, scrivilo qui sotto. La mail non verrà visualizzata







Newsletter

Vuoi essere avvisato ogni volta che viene lasciato un commento su questo cognome ?
Inserisci la tua Email qui sotto e clicca su Aggiungimi



La tua email viene memorizzata secondo le nuove regole del GDPR, puoi richiedere la cancellazione in qualsiasi momento scrivendo a info@venetoedintorni.it




Vedi anche






Cerca COGNOMI

Cerca il tuo cognome


Cognomi che finiscono con:
ato aio ito acco otto igo l r n

Cognomi che iniziano con:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Z
Seguici su Facebook