I SERRAI DI SOTTOGUDA CAPRILE - belluno


Inserito in : itinerario bicicletta, itinerario piedi,

I serrai di Sottoguda: precisiamo innanzitutto che i Serrai non si trovano a Caprile come potrebbe suggerire il titolo, Caprile è un altra area turistica ed un altro comune, ma negli anni 60, erano l’unica via di accesso alla Marmolada da Caprile
Ora punto di interesse turistico, allora rappresentavano l’unica via d’accesso, tramite una stretta strada, che sembra rincorrersi col torrente Pettorina, si snocciola per due chilometri e mezzo, racchiusa tra pareti verticali di roccia alte 300-400 metri, tra cascate di notevole fascino.



La larghezza dell’orrido non supera, nei punti più larghi, i 10-11 metri.



Importante precisare che l’orrido si è formato nel tempo grazie all’erosione dell`acqua - in questo caso del torrente Pettorina, affluente del torrente Cordevole, a sua volta affluente del Piave - che scavando scavando creano queste spaccature nella roccia, arrontondate e rese particolari proprio da questo lento e incessante lavorio.
I Serai di Sottoguda si possono ammirare passando attraverso una stradina di circa 2,5 Km, praticabile in bici e a piedi d`estate e solo a piedi d`inverno, che dalla frazione di Sottoguda, va in direzione di Malga Ciapela, sotto la Marmolada.



I Serrai, sono chiusi al traffico (tranne che per il passaggio del Giro d’Italia) e d`estate è possibile fare una bella passeggiata a piedi o con un trenino in cui potrete vedere numerose piccole e medie cascate lungo le pareti della gola, che si tuffano del torrente, specie se la stagione è stata particolarmente piovosa.



D`inverno la strada è catalogata come pista da sci, mentre le stesse cascate che "colano" le loro perfette architetture di ghiaccio fino al torrente che scorre, nascondendosi a tratti sotto la neve.
Questo è possibile anche perchè il sole, specie d`inverno, in questa gola non arriva mai!!
Le cascate, specie quelle più nutrite e solide, sono normalmente utilizzate come palestre per l`ice climbing (arrampicate su ghiaccio).

Aggiungo qui sotto un paio di video gentilmente proposti da www.marmoladafilms.com molto belli e suggestivi.














Questo itinerario è stato inserito da gian e visitato 7161 volte da inizio anno
Vedi altri itinerari nella provincia di belluno






[1] peccato che in questo periodo ci sia poca acqua, e le cascate ne risentono

Commento di luca del 21-08-2009 alle 12:34:24



[2] Con 46 persone nel mese di agosto abbiamo effettuato questa splendida passeggiata per la prima volta e che pensiamo di rifare anche nel 2010 con il "nono giro delle Dolomiti". 

Commento di Viviana Serravalle Sesia VC del 25-11-2009 alle 12:44:02



[3] Ciao Viviana, se ripassi per questo sito, mi dici che cos'è il nono giro delle dolomiti?

Commento di Luca del 03-09-2010 alle 10:41:26




Se non hai facebook, per lasciare il tuo commento devi registrati a VenetoeDintorni.it







POTREBBE INTERESSARE





orecchini e ciondolo arancia rossaBijoux realizzati con la tecnica quilling
004Fantasy Girl
lbluspirali e colori
Scuola di voga alla veneta 02in Bacheca: Scuola di voga alla veneta
villa_draghi(1)in Bacheca: Guida Turistica x le Terme Euganee