LA BASILICA DI SANT ` ANTONIO - padova



Inserito in : itinerario piedi, itinerario religiosi, La Basilica, come oggi si può ammirare nella sua magnificenza, è in gran parte il risultato   di tre ricostruzioni,  che s sono avvenute in  una settantina d`anni: 1238-1310.
Ai tempi di sant`Antonio qui sorgeva la chiesetta di Santa Maria Mater Domini, poi inglobata nella Basilica quale Cappella della Madonna Mora. Accanto ad essa, nel 1229, era sorto il convento dei frati fondato probabilmente dallo stesso sant`Antonio. 

Deceduto nel 1231 all`Arcella, a nord della città, dove sorgeva un monastero di clarisse, il suo corpo - secondo il suo stesso desiderio - venne trasportato e sepolto nella chiesetta di Santa Maria Mater Domini.
Il primo nucleo della Basilica, una chiesa francescana a una sola navata con abside corta, fu iniziato nel 1238; vennero poi aggiunte le due navate laterali e alla fine si trasformò il tutto nella stupenda costruzione che oggi ammiriamo.
il santo in wikipedia:

Sant`Antonio di Padova, in portoghese Santo António de Lisboa, al secolo Fernando Martim de Bulhões e Taveira Azevedo (Lisbona,15 agosto 1195 – Padova, 13 giugno 1231), fu un religioso portoghese canonizzato dalla Chiesa cattolica e proclamato nel 1946 Dottore della Chiesa. 
Da principio monaco agostiniano a Coimbra dal 1210, poi dal 1220 frate francescano. Viaggiò molto, vivendo prima in Portogalloquindi in Italia ed in Francia. Nel 1221 si recò al Capitolo Generale ad Assisi, dove vide e ascoltò di persona san Francesco d`Assisi. 

Dotato di grande umiltà ma anche di grande sapienza e cultura, per le sue valenti doti di predicatore, mostrate per la prima volta a Forlì nel 1222, fu incaricato dell`insegnamento della teologia e inviato per questo dallo stesso san Francesco a contrastare la diffusione dell`eresia catara inFrancia. Fu poi trasferito a Bologna e quindi a Padova. Morì all`età di 36 anni. 
È notoriamente e popolarmente considerato un grande santo, anche perché di lui si narrano grandi prodigi miracolosi, sin dai primissimi tempi dalla sua morte e fino ai nostri giorni. 
Tali eventi prodigiosi furono di tale intensità e natura che facilitarono la sua rapida canonizzazione, inferiore ad un anno (è il Santo canonizzato più rapidamente nella storia della Chiesa) e la diffusione mondiale della sua devozione, che lo rendono il santo più venerato al mondo.












Questo itinerario è stato inserito da utente Registrato e visitato 6435 volte da inizio anno
Vedi altri itinerari nella provincia di padova

Altri ITINERARI padova

Commenti



SCEGLI PROVINCIA O TIPO

Seguici su Facebook