AL VIA IL PRIMO CORSO IN LINGUA INGLESE DEDICATO AD ASPIRANTI CASARI


Postato da: Utente Registrato il 16-03-2017. Visto 100 volte.
Parte a breve il corso per casari in lingua inglese, unico in Italia, per imparare a produrre formaggi artigianali di qualità e poter avviare una produzione d’eccellenza nel lattiero caseario.
 
Al via il primo corso in Italia in lingua inglese per aspiranti casari, pensato per gli stranieri che vogliono imparare un mestiere artigianale. Ora nel programma formativo dell’AIAC si aggiunge questo nuovo format, ideato per soddisfare le numerose richieste di partecipazione giunte dall’estero, in occasione delle ultime fiere internazionali a cui l’accademia ha partecipato.
 
“Abbiamo organizzato diversi corsi all’estero, in Ungheria e in Bosnia-Herzegovina, e stiamo definendo la pianificazione anche in Brasile, Argentina e in Russia. – sostiene Carlo Piccoli, direttore dell’Accademia e titolare della Latteria Perenzin - Ma riteniamo che accogliere i visitatori direttamente nella nostra struttura, per raccontare le metodologie specifiche del nostro lavoro, abbia tutto un altro sapore. Sono molte le richieste che ci arrivano da diversi Stati del mondo, così ci è sembrato doveroso dedicare un approfondimento agli stranieri, strutturandolo nel modo migliore”.
 
Dal 1 al 6 maggio le aule dell’AIAC si apriranno quindi agli appassionati stranieri del mondo del formaggio, offrendo un percorso interdisciplinare unico in Italia, che si pone l’obiettivo di approfondire le migliori tecniche di produzione di differenti tipologie di formaggio italiano, dai freschi agli stagionati, e promuovere la cultura casearia. Lezioni di tecnologia saranno supportate da approfondimenti pratici, per studiare i processi produttivi delle tipologie di formaggio italiane più rappresentative sul mercato internazionale, recuperando allo stesso tempo il valore della tradizione locale.
Dal trattamento del latte, alla produzione di formaggio, alla gestione del magazzino, all’elaborazione degli ordini, così come le vendite e relazioni d`affari: con questo elaborato programma, l’AIAC conferma la volontà di investire nella ricerca e nella formazione di imprenditori agricoli, sempre più sensibili alla salvaguardia ambientale nella produzione lattiero casearia.
Un’opportunità formativa del tutto esclusiva, coordinata da esperti del settore, per offrire competenze specifiche e innovative, oltre a lezioni di marketing finalizzate a incoraggiare l’imprenditorialità nel settore caseario d’eccellenza.
Nel calendario dell’AIAC, dal 24 al 29 aprile, dal 15 al 20 maggio e dal 19 al 24 giugno, si confermano anche i prossimi corsi base, aperti a tutti coloro che vogliono apprendere il mestiere del casaro, in modo completo e pratico: tra gli insegnamenti teorici sulle diverse tipologie di formaggio e di latte, lezioni di marketing del prodotto caseario ed esempi di produzione, volti a trasmettere le competenze necessarie per diventare specialisti nella trasformazione del latte di qualità.
 
Per info e costi delle attività didattiche:
tel. 0438 21355 oppure mail a: accademia.artecasearia@gmail.com
www.accademiacasearia.com



Inserito in : varie,

Commenti