Drive In: al Motor Show un intero padiglione targato Padova


Postato da: Utente Registrato il 03-12-2014. Visto 436 volte.


Al team dei giovani creativi di Nonchalance l’organizzazione della nuova aera dedicata a spettacoli ed eventi, nove giorni di concerti mostre cinema comics e molto altro

 

 

Il Motor Show, che si terrà dal 6 al 14 dicembre presso il quartiere fieristico di Bologna, fa cultura dell’automobile e presenta per la prima volta “Drive In”, un’intera area di 1.000 mq dedicata a spettacoli ed eventi a tema anni ‘50. Unico padiglione del Motor Show affidato ad un’organizzazione esterna, Drive In è curato da Nonchalanceassociazione culturale di Padova, che presenterà al pubblico un fitto programma di eventi tra mostra mercato, proiezioni cinematografiche, comics, performance e concerti, con un occhio di riguardo alle eccellenze del territorio veneto e padovano.

 

Riscoprire l’auto in chiave dinamica e divertente uscendo dai luoghi comuni. La kermesse a motore più famosa d’Italia si rinnova e affida ai giovani padovani di Nonchalance l’organizzazione del nuovo padiglione 30 “Drive In”, un polo d`intrattenimento in cui l’automobile sarà fruibile attraverso contaminazioni con altri linguaggi. Un progetto innovativo e curato nel dettaglio che rispecchia lo stile Nonchalance, associazione culturale di base a Padova formata da giovani spiriti liberi della cultura che oscillano tra il mondo della moda e quello dell`event addiction. Uno staff di giovani professionisti, età media 30 anni, formato da creativi, organizzatori di eventi, fotografi, comunicatori, videomaker che hanno deciso di unire le diverse esperienze nella creazione di eventi e progetti innovativi.

 

«Siamo orgogliosi di essere stati scelti per la gestione di questo nuovo progetto all’interno di un evento così celebre come il Motor Show - racconta Nicole Tressoldi - Abbiamo preparato una nove giorni di eventi quotidiani che sorprenderà i visitatori, repeaters e non, dell`evento bolognese portando per la prima volta al Motor Show le tipiche atmosfere da “Bad Boys Club”. Odore di brillantina e sigarette, giacche in pelle e moto cromate faranno da sfondo ad un ricco programma di eventi che farà rivivere il clima travolgente dell`Italia degli anni Cinquanta.» 


Al Drive In si alterneranno le performance dei migliori artisti del panorama italiano di aerografia e pinstriping, live show tra cartoon, jazz, dj-set, travolgenti giri di twist, proiezioni cinematografiche a cura della Cineteca di Bologna, la mostra mercato vintage e ci sarà anche il colorato mondo del fumetto con due mostre a tema. Un occhio di riguardo è stato riservato alleeccellenze del territorio veneto e padovano: tra i protagonisti della nuova area dedicata al custom - altra novità che propone Drive In per l’edizione 2014 del Motor Show - ci saranno tre importanti realtà artigianali come North East Custom l`officina di due fratelli padovani, Diego e Riccardo Coppiello, che pensano e creano moto uniche nel loro genere dalle vecchie enduro Giapponesi come la Honda Dominator alla Suzuki DR 600. A rappresentare il mondo delle biciclette ci sarà la padovana Faggin Bike, una delle poche realtà artigianali italiane che produce a mano telai e biciclette per ogni disciplina; una passione che nel 2015 compirà 70 anni. Un balzo nel futuro con le nuovissime bici Unalaska un nuovo e rivoluzionario lifestyle nel mondo della bicicletta -  tra gli ideatori il padovano Gip (Giampietro Cutrino) - che saranno presentate in esclusiva al Motor Show e andranno a posizionarsi sul mercato affiancando sport quali lo snowboard, il surf, la bmx e lo skate. Gip tornerà al Drive In anche martedì 9 dicembre alle ore 15.00 in veste di direttore creativo per presentare il progetto “Favella Creative Lab” il laboratorio temporaneo dedicato esclusivamente a viaggiatori creativi. L`idea è dell`azienda alimentare gourmet calabra Favella,un inno alla vita, alla libertà, al viaggio che nasce da aziende minori con lo scopo unico di regalare la possibilità ad otto creativi di esprimersi. 


Nell’area mostre da non perdere l’esposizione delle costruzioni steampunk di Osteria Mekkanika, le geniali opere d’arte nate dalla fantasia del vicentino Marco Mantesso, nato a Bassano del Grappa nel 1980, e realizzate con pezzi di metallo riciclato. Mentre nel “Boulevard Live” mercoledì 10 e giovedì 11 dicembre ci sarà lo studio di tatuaggi padovano Saint Anthony, il migliore sulla piazza. 


Infine nel jukebox del Drive In non poteva mancare il frizzante quintetto di jazz padovano dei Saya 5et (sabato 6, ore 16.45) che poterà in scena la musica d`autore italiana tra anni Trenta e Sessanta. La formazione con a capo Sara Fattoretto alla voce, Yuri Argentino al sax, Andrea Vedovato alla chitarra, Riccardo Di Vinci al contrabbasso e Stefano Cosi alla batteria, ripercorrererà le tappe fondamentali della storia della canzone “made in Italy”, in un viaggio che riscopre le radici della nostra tradizione musicale attraverso occhi nuovi e un nuovo ascolto.
Lunedì 8 dalle ore 14.00 saliranno sul palco del Drive In i poLO (lunedì 8, ore 14.00) uno dei quartetti più originali della scena italiana capace di unire il sofisticato jazz contemporaneo e le tinte scure delle band post-punk e new wave fine anni ’70. Il gruppo è guidato dal bassista trevigiano Andrea Lombardini e dal torinese Paolo Porta al sax tenore, due tra i più interessanti, maturi e originali compositori-strumentisti delle ultime generazioni. La formazione è completata da alcuni tra i musicisti italiani ed europei più validi e promettenti: Gileno Santana alla tromba e flicorno e Michele Salgarello alla batteria.

 

INFORMAZIONI UTILI


DRIVE IN - Motor Show Bologna, Padiglione 30 
da sabato 
6 a domenica 14 dicembre 2014
Bologna Fiere | Viale della Fiera, 20 - 40128 Bologna
Orari e Bigliettihttp://www.motorshow.it/visitatori/info-generali/ 
Official WebSite
http://www.driveinmotorshowbo.com 
Facebook: https://www.facebook.com/driveinmotorshowbo 
E-mailnonchalanceit@gmail.com

Contatti Motor Show
www.motorshow.it | info@motorshow.it | +39 051 282111




Inserito in : MotorShow , eventi, varie,

Commenti