A VICENZAORO I GIOIELLI DELLA CASEARIA CARPENEDO


Postato da: Utente Registrato il 21-01-2015. Visto 428 volte.

La fiera orafa di Vicenza, dal 23 al 25 gennaio, propone un percorso tra pietre preziose e sapori veneti. La Casearia Carpenedo, ospite dell’azienda vicentina Zancan, leader nel settore della gioielleria maschile, proporrà in degustazione la punta di diamante dei suoi formaggi affinati.

 Apprezzare la fattura e la bellezza di un gioiello degustando ottimi vini ed eccellenti formaggi artigianali, è la novità che quest’anno propone VicenzaOro, la fiera più autorevole e conosciuta al mondo del settore. “Veneto, un gioiello di terra. Luxury Jewels meet Food and Wine from Venetian Region”, è l’evento clou che dal 23 al 25 gennaio promuoverà tra gli operatori del settore, la stampa e il mondo, il territorio veneto attraverso le sue eccellenze che parlano di passione e dedizione.

Come i gioielli dell’azienda Zancan, ricchi di personalità e originalità, anche i formaggi affinati della Casearia Carpenedo faranno bella mostra alla fiera orafa, a testimonianza dell’ingegno creativo delle rispettive aziende.

È un modo per far conoscere al pubblico della fiera le nostre creazioni casearie. - afferma Alessandro Carpenedo – Il binomio arte e cucina ci ispira da sempre. Chi si siede per assaporare i nostri formaggi può apprezzare meglio il talento creativo delle aziende orafe vicentine”.

Sono dodici i produttori chiamati a prendere parte a questa importante kermesse tra arte orafa e gastronomia di qualità. L’evento, che si terrà dalle 16.30 alle 18.30 e curato dall’Associazione Industriali di Vicenza, avrà come protagoniste le più conosciute e prestigiose aziende, non solo del settore orafo e argentiero ma anche del comparto food and wine, riunite per rappresentare e descrivere ciò che di meglio il Veneto sa offrire, elevandosi a portabandiera di eccellenza e bellezza italiana nel mondo.

La Casearia Carpenedo è oggi una delle aziende artigianali che meglio riescono a fondere arte e cultura del cibo. I formaggi che questa realtà produce, nascono dalle sapienti mani del mastro affinatore Antonio Carpenedo, che con passione se ne prende cura creando dei veri gioielli per gli occhi ma soprattutto per il palato.

Fiore all’occhiello della produzione della Casearia Carpenedo è il Blu’61, un formaggio erborinato prezioso e creato da Antonio Carpenedo per i 50 anni di matrimonio con Giuseppina. Un gioiello affinato nel mosto di vino Raboso Passito, impreziosito da mirtilli rossi che ne ricoprono la superficie, come rubini incastonati in un prezioso monile.

I formaggi della Casearia Carpenedo sono come opere d’arte ricche di storie, esperienze e racconti di vita, che nascono dall’impiego di erbe e spezie e da originali ingredienti come vinacce, fieno, foglie di noce, birra e liquori. Con passione Antonio Carpenedo, assieme ai figli, sperimenta e dà vita a specialità casearie uniche, intrecciando e combinando le più antiche tradizioni locali ad innovative proposte di gusto.

www.lacasearia.com




Inserito in : eventi,

Commenti