Massimo Livan firma il nuovo menu` di primavera al Centurion Palace


Postato da: Utente Registrato il 27-05-2015. Visto 395 volte.
Massimo Livan, Chef Executive dell’Antinoo’s Lounge & Restaurant,
il suggestivo ed elegante ristorante dell’Hotel Centurion Palace,
firma il nuovo menù di primavera:
un tripudio di prodotti di stagione, colori e leggerezza
 

 
Massimo Livan, Executive Chef dell’Antinoo’s Lounge & Restaurant, l’elegante, suggestivo e rilassante ristorante del Centurion Palace, hotel cinque stelle lusso della catena Sina Fine Italian Hotels affacciato sul Canal Grande, firma il nuovo menù primaverile che s’ispira ai profumi, ai colori e al risveglio della natura di questa stupenda stagione.
 
Tra i piatti protagonisti del nuovo menù, spiccano “Primavera - Purezza di asparagi e carote con uovo poché e tartufo di stagione” e “Risotto Vialone Nano all’ortica con fragoline di bosco e foie gras” che si contraddistinguono per innovazione, ricerca, creatività e soprattutto per l’utilizzo di prodotti di stagione.
 
“Primavera - Purezza di asparagi e carote con uovo poché e tartufo di stagione” è un antipasto a base di terra di pane, carote baby, asparagi, uovo in camicia e tartufo di stagione. «La terra di pane - sottolinea Chef Livan - ricorda la terra di un orto, mentre le carote e gli asparagi rappresentano i frutti della terra che torna alla vita durante la primavera». Questo piatto è un omaggio alla bella stagione, dunque, ma contiene anche la ricerca nell’utilizzo della materia prima da parte dello Chef: carote e asparagi vengono cotti con una particolare tecnica che permette di mantenere inalterata la purezza dei profumi e dei sapori, amplificandoli.
Le verdure vengono prima sottoposte a un processo di estrazione attraverso centrifuga, successivamente vengono cotte a bassa temperatura e sottovuoto ed infine rigenerate.
 

Per quanto riguarda il “Risotto Vialone Nano all’ortica con fragoline di bosco e foie gras”, si tratta di un primo piatto a base di ortica, ortaggio che si raccoglie in primavera, e di fragoline di bosco, che raggiungono la maturazione perfetta proprio durante i mesi più miti. «Questo piatto è un’esplosione di colori, proprio come la stagione del risveglio, dove la natura sembra rinascere dopo il lungo inverno», afferma Massimo Livan.
 
Secondo Chef Massimo Livan, la cucina deve essere soprattutto leggera ed è per questo che uno dei piatti di punta del menù di primavera è proprio il “Morbidoso di branzino dell’Adriatico con crema di carote allo zenzero e petali di sedano”. «Si tratta di un secondo piatto leggero, come è leggera la primavera. – dichiara lo Chef – Il branzino infatti viene presentato con due diverse consistenze, ovvero due diverse cotture, perché viene cucinato sia il trancio che la polpa. In più, lo zenzero è una spezia dalle numerose proprietà benefiche per la salute: è infatti depurativo e antiossidante».
 
Insomma, un tripudio di colori, prodotti di stagione, leggerezza, profumi, creatività e ricerca per il nuovo menù di primavera dell’Antinoo’s Lounge & Restaurant, dove è possibile assaporare i piatti firmati dallo Chef Massimo Livan sull’incantevole terrazza affacciata sul Canal Grande, oppure comodamente seduti nella White Room, dal design deciso e total white, o nella Red Room, caratterizzata dalle calde tonalità del rosso e dall’originale divano color porpora. Il tutto reso ancora più suggestivo dallo charme che contraddistingue l’Hotel Centurion Palace, ubicato nello storico Palazzo Genovese in stile gotico-veneziano.
 

L’Antinoo’s Lounge e Restaurant è stato premiato dalla Guida Michelin con le Tre forchette rosse: “Ispirato ad un design moderno e raffinato, la scelta oscilla fra due sale una rossa e una bianca, con affacci sul Canal Grande. Per tutti, una cucina creativa con pochi, romantici tavoli vicino all’acqua d’estate”. 

Il Gambero Rosso, Ristoranti d’Italia, gli ha attribuito due forchette. 

Il ristorante è stato citato dalla Guida di Identità Golose per “la semplicità, nettezza dei sapori, cura del piatto”. La guida parla dei piatti dello chef come “piccoli capolavori di estetica alla fine di un percorso che punta più di ogni altra cosa a valorizzare (meglio rispettare) il prodotto”. 

Infine, l’Antinoo’s Lounge & Restaurant è citato come new entry da L’Espresso.




Inserito in : varie, venezia,

Commenti