Ricetta veneta del risotto di GO (ghiozzi), schie e vongole


Postato da Utente Registrato il 29-02-2008. Visto 11060 volte.
Una specialità di Venezia sono i risotti, e quello di pesce è uno dei più buoni e difficile da fare, segreto per un buon risotto è un buon brodo, e per fare un buon brodo non c’è nulla di meglio che i ghiozzi, in dialetto ‘go’.
I ghiozzi sono un tipico pesce di laguna. (più sotto ulteriori dettagli del go, ora passiamo alla ricetta)

Ricetta Per 6 persone

Ingredienti:
600g di riso
1kg di go
500 g di schie
500g di vongole

Preparazione:
Pulite bene i ghiozzi, e fateli bollire in una pentola con 2 l di acqua, a fine cottura toglieteli, intanto in un’altra pentola cucinate le schie, e in un’altra fate le vongole, con un po’ d’aglio e vino bianco. Filtrate il brodo di go e aggiungetevi un cucchiaio di passata di pomodoro.
In una pentola con i bordi alti (tipo wok), tagliate e fate rosolare mezza cipolla, poi quando sarà imbiondita, aggiungetevi il riso che assumerete con un po’ di vino bianco, continuate la cottura del riso aggiungendovi un po’ di brodo alla volta, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, poco dopo aggiungetevi le vongole.
Continuate la cottura, il riso dovrà risultare all’onda, cioè muovendo il piatto dovrà muoversi dolcemente anche il risotto, mantecatelo con un po’ di burro, o olio, e prezzemolo.
Decoriamo il piatto facendo un buco in mezzo al risotto nel piatto, e mettetevi dentro 2 cucchiai di schie.

I GO (nella foto):
Ce ne sono di diverse specie, è un pesce di fondo, che vive in acque torbide.
E’ un pesce di laguna - un tempo assai popolare. Il ghiozzo, detto “go” nella sua modestia resiste ad ogni umiliazione, e si riscatta sempre, per il suo sapore e per il suo colore ambra e grigio, come un antico marmo.
Al primo posto nella fauna ittica della laguna e persino nel paesaggio angusto e ombroso di certe calli veneziane, di Murano e Burano.





Inserito in : ricette, ricette-pesce, ricette-primi, ricette-tradizionali,






Commenti