Sopressa polenta o pan biscotto


Postato da Utente Registrato il 25-08-2009. Visto 7452 volte.
La sopressa che se cercate in internet il primo risultato è la sopressa vicentina DOP, classico prodotto della tradizione gastronomica locale.
E' prodotta esclusivamente in provincia di Vicenza, in un'area delimitata a nord dalle piccole dolomiti e dall'Altopiano di Asiago, a sud dai colli Berici.

Caratteristiche della sopressa :

La Soprèssa Vicentina D.O.P. si riconosce per la forma caratteristica e per l'impasto, compatto ma tenero, morbido anche dopo una lunga stagionatura. Pepe ed altre spezie, in alcuni casi anche aglio, infondono un sapore delicato e inconfondibile, leggermente dolce e con gusto delicatamente speziato.

Come si produce la sopressa :

Per la sua produzione vengono utilizzati anche i tagli nobili come la coscia, normalmente destinata ai prosciutti, il carré, la coppa, la pancetta, il lardo, di maiali allevati unicamente in aziende della provincia di Vicenza. La costante verifica su provenienza, modalità di alimentazione degli animali e qualità delle materie prime impiegate, garantisce una completa "tracciabilità" del prodotto lungo tutte le fasi produttive.
La stagionatura può variare da 2 a 6 mesi.


Ma esistono altri tipi di sopressa in veneto, ad esempio:

  • Soppressa di Verona
  • Soppressa trevigiana
  • Sopressa co la brasola del basso vicentino
  • Sopressa co l’ossocolo del basso vicentino
  • Sopressa col toco (filetto) del basso vicentino
  • Soprèssa delle valli del Pasubio
  • Sopressa di cavallo
  • Sopressa investida
  • Sopressa nostrana padovana


La sopressa (in generale) sposa bene con la polenta, e si gusta con vini rossi come il Cabernet, anche se non sfigura certo con un semplice panino o pan biscotto




Inserito in : ricette, ricette-tradizionali,






Commenti