Coniglio in Tecia


Postato da Utente Registrato il 12-12-2017. Visto 335 volte.
Il nostro Coniglio in tecia… una pietanza davvero succulenta…Stufiamo lo scalogno in una casseruola con una noce di burro, olio d’oliva,  rosmarino e 1 rametto di salvia. Per evitare che lo scalogno si caramelli aggiungete un po’ di brodo e sfumate con ½ bicchiere di vino. Quando la parte alcolica sarà evaporata, abbassiamo e  cuociamo per 10 minuti. Se necessario, durante la cottura, aggiungete un po’ di brodo. A cottura ultimata, togliamo dal fuoco, mixiamo aggiungendo il brodo rimasto ed eliminando salvia e  rosmarino. A questo punto la salsa del coniglio è pronta e per il momento tenetela da parte. Tagliamo il coniglio a pezzi ed eliminiamo le interiora. Per cuocere il coniglio potete utilizzare la stessa casseruola che avete usato per la salsa, pulitela prima con della carta da cucina. Scaldiamo nella casseruola 3 cucchiai di olio d’oliva con uno spicchio d’aglio privato dell’anima, poi quando l’olio è ben caldo, aggiungiamo i pezzi di coniglio ed eliminiamo l’aglio. Rosoliamo da tutti i lati a fuoco alto, sfumiamo con il resto del vino e aggiungiamo 1 rametto di salvia e 1 di rosmarino. Quando la parte alcolica sarà evaporata, copriamo e cuociamo a fuoco basso per circa 40 minuti. A quel punto aggiungiamo la salsa, mescoliamo e ultimiamo la cottura per  20 minuti. Accompagniamo con della polenta morbida.
Ecco gli ingredienti:
1 coniglio
1 bicchiere di vino
2 rametti di rosmarino
2 rametti di salvia
1 cucchiaino di aceto balsamico
sale
pepe nero
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva
2 noci di burro
250 ml di brodo di carne
Ricetta a cura di Ristorante Tipico Robevecie - Fellette di Romano d`Ezzelino www.robevecie.it




Inserito in : ricette, ricette-tradizionali,






Commenti