Castello del Catajo

cartolina 1

Paese - Provincia

Battaglia Terme (PD)

Sito web della villa:


www.castellodelcatajo.it

Riferimenti e Contatti:

CASTELLO DEL CATAJO 

via catajo 1, Battaglia terme


info@castellodelcatajo.it


tel.049 9100411 - 329 8391663





padova dest.

Descrizione:


Aperto alle visite tutte le domeniche, martedì e giorni festivi dalle 15.00 alle 19.00 in primavera - estate e dalle 14.30 alle 18.30 in autunno - inverno. Visite guidate della durata di circa un`ora. Eventi speciali durante tutto l`anno consultabili sul sito internet.


A disposizione per ricevimenti di matrimonio e congressi, 6 saloni affrescati grandi terrazze, cortili e giardini, per una capacià massima di 350 persone.  



Catajo 102   Copia

Storia:


Improvvisa ed imponente, lungo la strada che collega Padova a Monselice, si staglia la sagoma maestosa ed articolata del Castello del Catajo, considerato “la più strana tra le ville venete” non è un semplice castello ma nel corso dei secoli è stato villa, palazzo ducale e dimora imperiale. Le vicende vissute da questo enorme edificio sono tanto articolate quanto lunga è la sua storia: iniziato nel 1570 dagli Obizzi, famiglia di capitani di ventura di antica origine francese, con la volontà di renderlo una convincente macchina di rappresentanza, trasformandolo nei secoli in una imponente reggia sede di sfarzose e memorabili feste dove giostre, naumachie, spettacoli teatrali e balli che si succedevano senza sosta intrattenendo l’aristocrazia internazionale.


Ampliato ulteriormente nell’800 per ospitare la corte degli Este Arciduchi di Modena in esilio divenne più tardi residenza imperiale di caccia degli Asburgo d’Austria Ungheria.


Cinte murarie, torrette angolari, un labirintico percorso tra cortili, logge, scale per cavalli, corridoi scavati nella roccia dall’aspetto quasi severo conducono al piano nobile, in un luminoso trionfo di luce e colore. Qui si possono ammirare perfettamente conservati gli affreschi di Gianbattista Zelotti, pittore rinascimentale prediletto dalla nobiltà veneta,  in quaranta riquadri, che raccontano la storia di famiglia venne realizzato uno di più importanti cicli pittorici autocelebrativi rinascimentali.


Misterioso all’esterno e sorprendente all’interno, il Castello del Catajo, con le sue 350 stanze è oggi un “gigante” inaspettato, che mostra orgoglioso la stratificazione della storia, dell’ arte e delle famiglie ch che nei secoli l’hanno reso uno dei più imponenti edifici del Veneto.





Vedi TUTTE le ville di PADOVA   Vedi anche Villa Gasparini, XVIII sec. - hotel



Questa scheda è stata inserita da Utente Registrato e visitata 4838 volte




Altre Ville o Casali padova

Commenti