CORONAVIRUS
Verificate con gli organizzatori le date e le modalità di svolgimento degli eventi.

Lo staff di venetoedintorni non è responsabile nel caso in cui alcuni eventi vengano annullati senza avviso in questo sito

V Festival Organistico Internazionale Gaetano Callido


Tipologia:

Esibizione Concerto

Quando:

Dal 19 Giugno 2015 al 27 Settembre 2015

Dove:

Venezia in provincia di VENETO

Descrizione:

La rassegna di concerti arrivata alla 5° edizione ripartirà a Venezia il 19 giugno

 

L’Associazione Alessandro Marcello di Venezia rinnova il suo impegno e per l’estate 2015 ha programmato 21 concerti ad ingresso libero in 9 diverse chiese ospitando musicisti affermati di 8 diverse nazionalità  ma anche giovani promesse.

 

Il festival è dedicato al celebre costruttore d’organi Gaetano Callido, artigiano che, nel XVIII secolo, realizzò più di 400 strumenti in tutto il territorio della Repubblica Veneta. Gran parte degli organi coinvolti nel Festival sono sue opere o di altri organari appartenenti alla sua scuola. Questi strumenti di grande raffinatezza e pregio sono bisognosi di continue cure e attenzioni. Lo scopo principale che muove l’iniziativa è infatti mantenerli in piena efficienza, facendoli apprezzare al pubblico offrendo una programmazione varia e accattivante talvolta affiancando all’organo altri strumenti, gruppi strumentali o voci.

A causa della collocazione degli organi all’interno delle chiese, i musicisti sono quasi sempre nascosti al pubblico, ma grazie all’ausilio di telecamere e all’istallazione di un grande schermo gli esecutori  potranno essere visti.

 

La maggior parte dei concerti si svolgerà il venerdì alle ore 21,00 cominciando dal 19 giugno  presso la Chiesa dei Carmini con l’Ensemble Ianua, diretti dal giovane e promettente Giovanni Levi. Il festival proseguirà con Giovanni Feltrin all’organo in duo con la soprano Anna Tarca. Il 3 luglio nella chiesa di S.M. Elisabetta al Lido di Venezia si esibirà il controtenore francese Jean Sebastien Beauvais accompagnato da Margherita Sciddurlo. Dal 10 luglio il Festival si sposterà nella Chiesa di San Trovaso per ospitare i concerti di Benantzi Bilbao, l’organo e il violino dei polacchi Roman Perucki e Maria Perucka, Gustav Auzinger, Walter d’Arcangelo e Cristina Palucci, Ferruccio Bartoletti, Giovanni Solinas, Stefano Manfredini e Francescp Gibellini alla tromba naturale, Luc Antonini e il duo composto dal direttore artistico del festival Nicolò Sari e la violinista Karol Lipinski Branka che terrà un altro concerto il giorno successivo nella Basilica di San Giorgio Maggiore.

 

Nel mese di settembre gli eventi si intensificheranno,  l’11 e il 12 Alessandro Bianci e Mauro Piazzi al trombone saranno a Sant’Elena e a San Giorgio Maggiore. Il 18 a San Cassiano e il 19 a San Giorgio Maggiore l’organista tedesco Franz Hauk. Il 20 Francesco Grigolo porterà il festival fuori dalla laguna con un concerto per organo solo nella chiesa di Caltana a Santa Maria di Sala alle ore 18,00. Il 25 settembre alle ore 21,00 Roberto Scarpa Meylougan suonerà sull’organo più recente del centro storico nella chiesa di San Salvador Il 26 sarà il turno del duo Yuzuru Hiranaka, giappone e Anders Danman, danimarca alla Basilica di San Giorgio Maggiore e sempre loro concluderanno il V Festival Internazionale Gaetano Callido con una novità: un Concerto Promenade che il 27 settembre a partire dalle ore 15,30 accompagnerà il pubblico in una passeggiata tra le chiese dei Carmini, San Trovaso e i Gesuati, oltre al consueto momento musicale verranno illustrate le principali opere in esse conservate.

Grazie al sostegno di Asolo Musica e Regione Veneto l’ingresso ai concerti è gratuito.

 

Per Informazioni: press@alessandromarcellovenezia.org

 




Evento visitato 1078 volte, inserito il 03/06/2015 da Anonimo


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook