CORONAVIRUS
Verificate con gli organizzatori le date e le modalità di svolgimento degli eventi.

Lo staff di venetoedintorni non è responsabile nel caso in cui alcuni eventi vengano annullati senza avviso in questo sito

MoMArt Giovani: DOPPIA PERSONALE DEI GIOVANI ARTISTI SELENE CITRON E LUCA LUNARDI Presentazione di Maria Palladino


Tipologia:

Mostra

Quando:

Dal 27 Settembre 2014 al 05 Ottobre 2014

Dove:

Padova (PD) in provincia di PADOVA

Descrizione:

MoMArt Giovani: DOPPIA PERSONALE DEI GIOVANI ARTISTI SELENE CITRON E LUCA LUNARDI

Presentazione di Maria Palladino

 

COMUNICATO STAMPA

“MOMART GIOVANI"- Il progetto delle Associazioni Mosaico e MoMArt, sostenuto con 25.000 euro dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando “Culturalmente 2013“.

 

Avvicinare i giovani al mondo delle arti visive è la finalità del progetto “MoMArt Giovani” realizzato dalle associazioni “Mosaico" e “MoMArt” operanti nell’ambito delle arti visive e sostenuto con 25.000 euro dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando “Culturalmente 2013“.

Il progetto si avvale del sostegno del Comune di Padova con l’Assessorato al Commercio, l’Assessorato alla Cultura e Progetto Giovani e prevede la creazione di opportunità professionali per dodici artisti e quattro curatori under 35. I giovani artisti avranno la possibilità di partecipare per un anno al “MoMArt”, la galleria en plein air che si svolge la prima domenica del mese in piazzetta Capitaniato, di vedere realizzata una mostra personale alla “Galleria MoMArt”, in Riviera Mussato 4, accompagnata da un catalogo e dalla presentazione critica fatta dai giovani curatori. Avranno inoltre l’opportunità di partecipare ad “Arte Padova”, il più importante appuntamento del mercato dell’arte in città, dove i giovani curatori organizzeranno un convegno dedicato al futuro e alle opportunità lavorative dei giovani artisti e curatori, che vogliono impegnarsi nel campo dell’arte. Sabato 5 luglio è stato realizzato anche un grande happening, “La Notte dell’Arte” in cui erano presenti tutte le arti, musica, danza, conversazioni sull’arte, e in cui gli artisti non solo hanno potuto esporre le loro opere sulla passeggiata più bella di Padova, il “Liston”, ma le hanno viste proiettate sulla facciata di Palazzo Moroni. Tutto il materiale prodotto verrà inserito nei siti del MoMArt e del MoMArt Giovani nonché condiviso sui social network.

 

Sabato 27 settembre 2014 alle ore 17,00 presso la galleria del MoMArt, in Riviera Mussato 4, Padova, sarà presentata la doppia personale dei giovani artisti Selene Citron e Luca Lunardi.

La mostra resterà visitabile fino al 5 ottobre 2014 in orario: lunedì - domenica 16,00 - 19,30. Martedì chiuso.

La mostra rappresenta la quinta doppia personale di giovani artisti, inclusa fra gli eventi che fanno parte del progetto “MoMArt Giovani”, nuova sezione dell’associazione artistico-culturale “MoMArt”.

Nel lavoro dei due artisti in mostra, Selene Citron e Luca Lunardi, è possibile riscontrare delle analogie di ricerca, sebbene perseguite con strumenti, tecniche e modalità espressive massimamente differenti, che procedono verso una finalità affine nella rivelazione e nello smascheramento di tutti i meccanismi di vita e di pensiero in cui l`essere umano ha ingabbiato la propria quotidianità e la propria più intima natura. Alla ricerca delle radici dell`esistenza, di uno stile di vita più consono alle nostre reali necessità, o comunque un atteggiamento più spontaneo, meno costruito ed “artefatto" nei confronti di tutto ciò che ci circonda.

Il lavoro di Selene Citron può essere definito “multimediale" poiché ella indaga e mette in pratica molteplici discipline nella sua ricerca: scultura, pittura, installazione, performance, video, al fine di esplicitare nella maniera più chiara e coerente possibile quelle che sono le basi, filosofiche e teoretiche in primis, che sostengono e da cui necessariamente prende le mosse il suo operare artistico. La filosofia Zen, e all`interno di quest`ultima  l`antichissimo sistema estetico denominato “Wabi-Sabi”, il concetto della transitorietà, imperfezione, caducità di tutte le cose del mondo e della natura, che comporta l`utilizzo di materiali poveri e deperibili quali legno carbone, cenere, argilla, cera, piume, e da cui deriva la loro stessa fragilità e tutta l`affascinante, labile bellezza.

Luca Lunardi si serve del mezzo video al fine d`indagare e svelare, con acume, arguzia e un velo di sottile cinismo (ma anche una lieve sfumatura di malinconia diffusa) tutti gli inganni, in massima parte  autoprodotti, le sovrastrutture e gli schemi di cui gli individui abitualmente, e più o meno consapevolmente, si circondano. L`artista adopera a tale scopo quelli che egli stesso definisce “microdrammi” ovvero brevi filmati in cui da una situazione iniziale si giunge ad un climax molto rapido: una rivelazione improvvisa, la soluzione di un enigma, lo scioglimento di un paradosso, la caduta, appunto, di una “maschera”. Il gioco - poiché in ogni caso di gioco si tratta - si avvale di tutte le figure retoriche e i luoghi comuni con i quali solitamente imprigioniamo, o forse proteggiamo, le nostre umane, condivise debolezze.

Ingresso libero.

 

Per informazioni: Associazione MoMArt - MoMArt Giovani, Riviera Mussato 4, 35137 Padova.

www.momart.padova.it             

info@momart.padova.it

www.momartgiovani.it

momartgiovani@hotmail.it

www.facebook.com/MomartPadova

www.facebook.com/momart.giovani

www.twitter.com/@MoMartGiovani




Evento visitato 1418 volte, inserito il 19/09/2014 da Utente Registrato


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook