CORONAVIRUS
Verificate con gli organizzatori le date e le modalità di svolgimento degli eventi.

Lo staff di venetoedintorni non è responsabile nel caso in cui alcuni eventi vengano annullati senza avviso in questo sito

INCONTRI SENZA CONFINE 2011


Tipologia:



Quando:

Dal 03 Febbraio 2011 al 24 Febbraio 2011

Dove:

Libreria La Bassanese, Bassano del Grappa, cento storico in provincia di VICENZA

Descrizione:


Quattro serate culturali per un giro del mondo attraverso le opere degli scrittori migranti e uno sguardo ai loro Paesi di origine, senza dimenticare il punto di vista degli scrittori al loro paese di adozione: quell` Italia che quest`anno celebra l`anniversario dei 150 anni dall`unità.

AL TERMINE DI OGNI INCONTRO SAREMO LIETI DI OSPITARE IL PUBBLICO PRESENTE PER UN BUFFET ETNICO DAL PAESE DI PROVENIENZA DELL`OSPITE DELLA SERATA.
GLI INCONTRI CON L`AUTORE SI SVOLGONO NELLA SALA DIDATTICA ALL`INTERNO DELLA LIBRERIA LA BASSANESE - LARGO CORONA D`ITALIA 41 - BASSANO DEL GRAPPA - CENTRO STORICO. WWW.LABASSANESE.COM
INGRESSO LIBERO CONSIGLIATA PRENOTAZIONE POSTI A SEDERE

PROGRAMMA INCONTRI SENZA CONFINE - FEBBRAIO 2011
IL GIRO DEL MONDO IN LIBRERIA

GIOVEDI` 3 FEBBRAIO ORE 20.45 - LIBRERIA LA BASSANESE - SERATA MEDIORIENTALE
Le serate senza confine 2011 iniziano il loro viaggio interculturale con l`atteso incontro de “ Il bambino che portò la pace”. Un viaggio mediorientale con il palestinese Salah Mahameed. Nato vicino a Nazareth, è una personalità di spicco nell`ambito della cultura araba e non solo. Il protagonista dell`opera è Bahadino, che significa “splendore della fede” e, fra uccelli, pesci, fiori, farfalle e sorrisi, delicati profumi, ci accompagnerà in un viaggio dove la fede è universale come la pace. Sta a noi non tradire né l`una né l`altra.
Un incontro attuale per capire i motivi che oggi portano sempre più spesso in conflitto le religioni e fedi diverse dalle persecuzioni religione cristiane ad altre tensioni nate sotto il segno della fede.


GIOVEDI` 10 FEBBRAIO ORE 20.45 - LIBRERIA LA BASSANESE - SERATA AFRICANA
Dal Congo in Italia come in un sogno è la storia che Issiya Longo racconterà durante la serata africana. Un viaggio reale dove emozioni, aspettative, delusioni e conquiste della vita vengono narrate dall`autore che ha lasciato il suo paese per l`Occidente, da molti considerato simbolo del benessere terrestre, e che non smette di divulgare ai giovani popoli del mondo detto “Terzo”, immagini di benessere e di vita agiata. Le parole dell`autore ci accompagneranno tra nord e sud del mondo, in un`epoca, dove gli uomini tendono più a dividersi che a unirsi.
Un incontro per scoprire da vicino anche i problemi attuali della Repubblica Democratica del Congo, la guerra interna non ancora terminata e le stragi nelle zone interne, vicino ai giacimenti minerari.


GIOVEDI` 17 FEBBRAIO ORE 20.45 - LIBRERIA LA BASSANESE - SERATA SUDAMERICANA
Il Sudamerica approda a Incontri senza confine con la scrittrice brasiliana Paula Regina Siega che collabora con riviste italiane e brasiliane su letteratura e informazione. Ha esordito con la narrativa nella raccolta Lingua Madre 2010: un viaggio che passa dalla riflessione sulla propria anima migrante, sul senso dell`appartenenza e dell`identità. Una serata che diventa occasione per conoscere e capire ciò che solitamente resta inascoltato: la relazione con il luogo d`origine. Infine uno sguardo parallelo ai due paesi di Paula, l`Italia e il Brasile anche alla luce dei nuovi fatti d`attualità, dal dopo Lula al caso Battisti.


GIOVEDI` 24 FERRAIO ORE 20.45 - LIBRERIA LA BASSANESE - SERATA BALCANICA
A conclusione del ciclo interculturale 2011 sarà nostra ospite la croata Vesna Stanić. Nata a Zagabria e formatasi come attrice presso l`Accademia teatrale, è autrice di testi, poesie e articoli apparsi in quotidiani e mensili nazionali. Faremo un viaggio dentro L`isola di pietra, una serata che attraverserà la memoria e i confini tra gli ultimi echi dell`impero austro-ungarico, la seconda guerra mondiale, l`intensa pagina della resistenza, la nascita della seconda Jugoslavia e il sogno che l`accompagnava, bruscamente interrotto dai carri armati…


PRESENTAZIONE CULTURALE:

IL GIRO DEL MONDO culturale è stato concepito come un`occasione imperdibile e unica a Bassano   ( prima manifestazione del genere in tutta la provincia di Vicenza) per conoscere il punto di vista dell`altro attraverso la “ letteratura della migrazione“, scritta da autori stranieri che vivono nel nostro Paese ed hanno deciso di usare l`italiano nelle loro opere. Quattro scrittori migranti di quattro nazionalità diverse, che raccontano il loro angolo di mondo mediante la sperimentazione letteraria (l`identità), linguistica (una lingua non propria) e sociologica attraverso il rapporto con la società in termini di rifiuto ed accettazione. Un`occasione culturale che gli organizzatori colgono anche per conoscere i paesi di origine degli scrittori ospiti della manifestazione e per confrontarsi sull`Italia e gli italiani visti con gli occhi altrui, quell`Italia che quest`anno festeggia i 150 anni dall`unità


Evento visitato 1910 volte, inserito da Anonimo


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook