NON PERDONO


Tipologia:

Mostra Spettacolo Cinematografico Enogastronomia

Quando:

Dal 21 Maggio 2016 al 29 Maggio 2016

Dove:

A Sabato 21 maggio - Teatro Eleonora Duse di Asolo Dal 21 maggio al 12 giugno - Enoteca Alle Ore di Asolo Domenica 29 maggio -“Tenuta Val De Brun” di R in provincia di TREVISO

Descrizione:

NONPERDONO usa l`arte come arma di difesa e strumento di liberazione e purificazione. É libertà espressiva ed impegno sociale.

Sabato 21 maggio 2016
Al Teatro Eleonora Duse di Asolo verrà presentato inedito il film "non perdono". (ingresso libero)
La prima visione del cortometraggio "non perdono" si è tenuta al museo Macro di Roma all`interno del festival sulle migrazioni "Grammelot".

La Biennale di Asolo conferisce il Premio alla Carriera ad Hermman Nitsch, alla presenza dell’artista alle ore 18 e, a seguire, la proiezione del film di Roberto Marsella e Grace Zanotto “non perdono” al Teatro Eleonora Duse, ore 21. La serata continua con l`inaugurazione della mostra del Movimento Non Perdono, movimento trasversale d`avanguardia artistica, all`Enoteca alle Ore nel centro storico di Asolo. 

"non perdono"
Un film di Roberto Marsella e Grace Zanotto


Una dimensione ibrida tra video art e reportage, metafora della cura di una ferita ancora aperta. 
Il Non Perdono, difensore del popolo e dei diritti umani che da generazioni sono stati cancellati sotto il benestare delle istituzioni, pone l’accento sulla perpetua convivenza fra la bellezza del territorio, ricco di sedimentazioni culturali ed architettoniche, con il dramma quotidiano di un presente derubato. 

Il lavoro nasce da un’idea degli artisti Roberto Marsella e Grace Zanotto, in collaborazione con Luigi Pignatelli fondatore della Hermes Academy e presidente di Arcigay Taranto. Si arricchisce delle testimonianze dell’attivista Daniela Spera, nota per il suo impegno di denuncia del disastro umanitario ed ambientale in atto e della condizione di ricatto vissuta dai cittadini di Taranto; degli ex lavoratori del polo siderurgico Daniele Amati e Ciro Giannotti, che parlano del dietro le quinte dell’Ilva; di Fabio Millarte, Presidente WWF Taranto, il quale ci racconta l’Odissea delle cozze, e di Marco D’Errico, vice-presidente WWF Taranto, che svela come le foto in bianco e nero ci ricordino il profumo di un mare che non era nero.
Il film è un itinerario d`incontri con le storie di persone straordinarie, perché il dramma che devono affrontare nega loro una quotidianità ordinaria e serena: Vincenzo Fornaro della masseria del Carmine che oggi sperimenta la fitodepurazione mediante la Canapa; il collettivo delle Officine Tarantine Autogestite e il cantante Fido Guido che fa ballare i ragazzi delle case popolari.

Nati all`ombra delle ciminiere, riscaldati da fumi tossici e cresciuti protetti nel torpore di un’Ilva matrigna. Nati con una pericolosa mutazione genetica e poi migrati nella diaspora del dolore, incontrano storie simili di genti lontane e tornano uniti con un lavoro che vuole fare da collante fra quanti desiderano il riscatto.

NON PERDONO
Un progetto di Roberto Marsella e Grace Zanotto con la collaborazione di Angelo Pacifico, Giorgio Pignatelli, Alessandra Camera e Tommaso Matteocci.
Luigi Pignatelli interpreta il "non perdono". Musica di Teresa Caiati. 


La serata dedicata alla presa di coscienza della condizione umana in territori impuri, sarà introdotta dalla performance "Il PRIMO MATTONE DEL TEMPIO ALLA COLLABORAZIONE FRA I POPOLI" delle Super Burka Girl con il Non Perdono.

Un cencio che riveste tutto il corpo dona la libertà di viaggiare all`infinito dentro se stessi. In lontanissimi tempi e nei remoti luoghi dove le tribù umane inventarono le religioni, vennero create delle maschere come ausilio all`espressione della spiritualità. Nell`era delle migrazioni e della globalizzazione, emerge il bisogno di creare un mattone di terra cruda, su cui la Terra possa ribaltarsi e trovarvi fondamenta. Nasce l`esigenza di condividere le antiche tradizioni manuali, vocali e di costume per riconoscerci negli archetipi di comuni bisogni, per ricordarci di essere appartenenti ad un`unica specie vivente. Le maschere dei popoli, come un insieme si espande e conquista, dimenticando linee immaginate di confini provvisori, trovando direzioni emozionali di movimenti protesi all`incontro. 
Le Super Burka Girl, regine del riscatto dalla sottomissione, assumono la responsabilità di accompagnare la rivoluzione per una realtà rigenerata. Nei loro viaggi incontrano il Non Perdono che porta con sé una pallina rossa esplosiva di passione, egli nega con tutto se stesso il mostro sacro del lavoro disumano che genera debito.

Domenica 29 maggio 
Per la prima volta in occasione di "Cantine Aperte" Astoria apre eccezionalmente le porte della sua “Tenuta Val De Brun” di Refrontolo, nel cuore del Conegliano Valdobbiadene.
Fedele all`impegno sociale che la caratterizza, Astoria ospiterà la Banda del Non Perdono, movimento d`avanguardia artistica che con una dimensione ibrida tra mostra, video art e reportage, offrirà una prospettiva nuova su un tema importante, quello dell`ambiente.
Il Non Perdono nasce da un`idea degli artisti Roberto Marsella e Grace Zanotto, rappresenta l’eroe che sacrifica sé stesso per rendere possibile un nuovo inizio, una bomba per il pensiero, l’esplosione che solleva il velo di smog che copre Taranto.

Proprio in occasione di un evento come Cantina Aperte, che celebra il territorio e le sue bellezze, Astoria vuole infatti ricordare chi deve affrontare le sofferenze di un territorio deturpato, come quello della provincia di Taranto.
Un modo per riflettere, arrivando ad apprezzare ancora di più lo spettacolo di bellezza che si ha davanti proprio perché se ne riconosce la fragilità.
Risalire lungo la collina ricoperta di vigneti e fiori, fino a raggiungere la casa colonica di fine `800. Qui ci sarà tempo per una visita guidata, un giro nella barricaia, e per degustare il Prosecco.

Allegati:
TRAILER del film "Non Perdono" 
https://www.youtube.com/watch?v=vT9m2jP2KYE
Trailer per MACRO https://www.youtube.com/watch?v=X34tOFj8fl4

FIDO GUIDO https://www.youtube.com/watch?v=ITnvyS3kysk&feature=youtu.be
Officine Tarantine https://www.youtube.com/watch?v=Gjqf27I20Vg




Evento visitato 558 volte, inserito il 11/05/2016 da Anonimo


Commenti

Cerca Eventi

Seguici su Facebook