PRESENTAZIONE DELLA PIATTAFORMA PROITALY E DEL SUO CIRCUITO ECONOMICO SOLIDALE


Postato da: Utente Registrato il 06-05-2021. Visto 201 volte.
Progetto di economia alternativa PROITALY è ora presente anche in Veneto.
L`ideatore e realizzatore di questo ambizioso progetto è Pierangelo Spazzoli, economista indipendente, autore del libro "LA VERA ECONOMIA DEI DIRITTI UMANI CHE CAMBIA IL MONDO", la cui prefazione è stata curata dal Prof. Antonino Galloni.
 Da sempre impegnato in soluzioni economiche, con altri collaboratori ha sviluppato un Circuito di Economia Solidale denominato Proitaly, finanziato interamente con la vendita del libro sopra citato citato.
Il Circuito si avvale di una piattaforma di scambio professionale mediante la quale è possibile scambiare uno strumento di scambio complementare all`Euro, il Gaiax, riconosciuto da Enti nazionali ed Internazionali con l`avvallamento "per tacito assenso" della Notifica di Validificazione.

La piattaforma, inoltre funge anche da vetrina per l`inserimento di prodotti e servizi aziendali e privati.

L`iscrizione è aperta a tutti gli uomini e donne che condividono i valori etici impressi nel DUDU (Dichiarazione Universale dei Diritti dell`Uomo), Trattato Internazionale firmato e ratificato dal Governo Italiano nella legge 881/77.
Siamo presenti ogni giovedì sera online  alle ORE 21.00 con l`appuntamento settimanale "IL GIOVEDÌ A TUTTO GAIAX" a questo indirizzo web 

https://global.gotomeeting.com/join/560699517    Codice accesso: 560-699-517
La serata è APERTA A TUTTI, iscritti e non, il relatore è Pierangelo Spazzoli che spiega il funzionamento del circuito "economico gaiax" e tutti i progetti che abbiamo intenzione di realizzare in futuro per il benessere degli iscritti e di tutti quelli che vorranno aderire.
Vi aspettiamo puntuali il giovedì.
PER INFORMAZIONI ANDATE AL SITO https://www.proitaly.org



Inserito in : , circuito gaiax, diritti umani, economia dei diritti umani, economia solidale, gaiax, made in italy, moneta scambio, moneta scomplementare, economia,

Commenti