Filoni e curiosità sulle origini dei Cognomi Veneti e del Nord Est





Dove sta la radice, il ceppo, l’origine dei nostri cognomi? Spesso è avvolta nel mistero anche se, in molti casi, è possibile tracciare una curiosa catalogazione di quelli prevalenti nel Nord Est secondo i seguenti macro raggruppamenti.

Filone classico: comprende i cognomi che derivano dalla tradizione di ceppo latino (Bacco/Bacchin, Cesaro, Costantini, Giuliani), ebraico (Gasparini, Lazzaro, Marchiori, Mattiuzzo, Sabbadin, Salamon, Sanson), greco (Andronico, Cristofori, Parisotto, Teodori), germanico (Albertin/D’Alberton, Baldan, Bernardi, Berto, Dorigo, Frigo, Girardi, Gottardo, Heinz, Mazzon, Renier, Vendramin).

Filone medioevale: contengono un’eco benaugurante (Benvenuti/Benvegnù, Bonaman, Bonaventura/Venturini, Bonora, Dante, Possamai) o letterario-cavalleresco (Artuso, Danesin, Galeazzo/Galiazzo, Galvan, Merlino, Morandin, Orlando, Paladin, Rinaldo, Scarabello, Vian/Vianello) che richiamano personaggi del ciclo della Tavola Rotonda.

Filone agiografico: segno di devozione ai santi i vari Agnoletto, Benedetti, Marconato, Maso (da S. Tommaso), Bastianello, Lorenzin, Pellegrini, Filippi, Toniolo (da S. Antonio).

Filone imperativale: sono cognomi composti, tipo Ama-dio, Bene-te-godi, Bevi-l-acqua, Caccia-villani, Canta-fio, Papa-fava, Salva-l-aio, Scanta-mburlo, Spera-in-dio.

Filone fisico-morale: rivelano antichi “soprannomi” legati a caratteristiche di carattere (Allegro, Bon, Galante, Paccagnella), fisiche (Baldon, Basso, Biasiolo, Bullo, Calore, Del Sordo, Destro, Frei, Gobbo, Longhin, Piccoli, Rizzo ma anche Gamba e Seno), cromatiche (Baggio, Bianchin/Del Bianco/Weiss, De Rossi, Gri(e)ggio, Schwarz, Moro, Negro, Rossi/Ruffato).

Filone etnico-topografico: indicano flussi migratori interni al nostro territorio (Bassan, Bolzan, Cadorin, Carnio, Cenedese, Chiozza, D’Este, Feltrin, Fregonese, Furlan, Noventa, Pavan, Piovesan, Soligo, Tasinato, Trentin, Trevisan, Veronese, Visentin) o esterni al Triveneto, da quelli d’oltreadriatico (Albanese, Greco, Schiavon, Tramarin, Zara) a quelli di zone vicine (Bergamin, Bolognese,Bressan, Cremonese, Ferrarese, Lombardo, Mantovan, Meneghin, Milan, Pesaro, Ravagnan), lontane (Genovese, Lucchese, Pesaresi, Romano,Sinigaglia) o addirittura straniere (Boem, Cattelan. Franchin, Ongaro, Polacco,Tedesco, Turchetto).

Spesso, più semplicemente, da toponimi comuni tipo Bosco, Borgato/Dal Borgo, Canal, Canton, Cavinato, Costa, Da Lio, Dal Col, Dal Mas, Dal Pos, Dalla Torre, Grava, Fontana/Brunner, Hofer, Lago, Montagner, Piazza, Pozzobon, Salvagno, Silvestri.

Filone piante-frutti e animali: ai primi si ricollegano i vari Armellin, Brugnera, Ceolin, Fasolato, Fior/Florian, Frasson, Perin/Perale, Kerschbaumer, Viola mentre dai secondi derivano Cagnin, Cavallin, Celegato/Celeghin, Cervi, Colombo, Dal Bo, Finco, Gallo, Gambaro, Gallina, Gatto, Levorato, Lioni, Merlo, Pesce, Volpato, Wolf.

Filone titoli: le origini sono nel mondo nobiliare (Baseggio, Biscaro, Castellan, Conte/De Conti, Castoldi/Gastaldello, Da Re, Marchesin oltre al veneziano Duse), ecclesiastico (Chiereghin, Frare, Messner, Patriarca, Prete, Vescovo, Zago), militare (Bandiera, Bardella, Bolzonella, Corazza, Degan, Guerra, Lanza, Penzo, Spada, Stocco, Targa).

Filone arti e mestieri: alla categoria più ampia, infine, appartengono Avogaro, Baccarin, Barbieri, Barison, Beccaro, Boscaro, Bottacin/Bottaro, Bottega, Bragato, Businaro, Callegaro, Calzavara, Camuffo, Cappelletto, Carraro, Casarin/Kaserer, Cavallaro, Cogo, Crivellaro, Fabbri/Fabris/Favaro, Facchin, Falconer, Ferrari, Fornaro/Forner, Fornasier, Fusaro, Guidolin, Gruber, Marangoni, Massaro, Malgarotto, Kaufmann, Keller, Pastorello, Pegoraro, Sartori, Scarpa, Segato, Spolaore, Tagliapietra, Tessari.

Cerca COGNOMI

Cerca il tuo cognome


Cognome che finiscono con:
ato aio ito acco otto igo l r n

Cognome che iniziano con:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Z
Seguici su Facebook